ADVST
AttualitàRegione

Domenico Giannetta: «Sul CoRAP avevamo ragione noi»

«Avevamo ragione noi. La Corte ha dichiarato incostituzionale la legge sul Consorzio Regionale delle Attività Produttive targata Oliverio.»
È quanto afferma il Presidente della Commissione Speciale di Vigilanza Domenico Giannetta intervenendo sul CoRAP.
«Abbiamo condotto una lunga battaglia, sviscerato tutte le falle del caso e oggi la Corte Costituzionale certifica che avevamo ragione: il Consorzio non doveva essere posto in liquidazione coatta amministrativa.
«Vinciamo una battaglia politica, ma è una vittoria amara – sottolinea il presidente Giannetta, – perché quello che temevamo si è verificato. Adesso – sottolinea, – il Consorzio rischia tutto, funzioni e deleghe, sono a rischio cento posti di lavoro, il futuro della Zona Economica Speciale e dello sviluppo industriale della Calabria.
«Per questo – incalza Giannetta, – sono pronto a cercare immediatamente nuove soluzioni. Porterò in Consiglio Regionale, in via d’urgenza, la mia proposta di legge per rigenerare il CoRAP – dichiara. – Una proposta valida e di qualità, apprezzata trasversalmente, che non ha visto la luce solo per la faziosità politica che ha contraddistinto la precedente legislatura. Infine – conclude Giannetta, – convocherò indifferibilmente la Commissione Speciale di Vigilanza per approfondire tutti gli aspetti del problema e non lasciare che il vuoto creato diventi un tunnel senza uscita.»

Ufficio Stampa Domenico Giannetta

Redazione

Redazione è il nome sotto il quale voi lettori avrete la possibilità di trovare quotidianamente aggiornamenti provenienti dagli Uffici Stampa delle Forze dell’Ordine, degli Enti Amministrativi locali e sovraordinati, delle associazioni operanti sul territorio e persino dei professionisti che sceglieranno le pagine del nostro quotidiano online per aiutarvi ad avere maggiore familiarità con gli aspetti più complessi della nostra realtà sociale. Un’interfaccia che vi aiuterà a rimanere costantemente aggiornati su ciò che vi circonda e vi darà gli strumenti per interpretare al meglio il nostro tempo così complesso.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button