ADVST
Attualità

In Calabria solo il 58% di vaccini somministrati. Nicola Irto: “Scandaloso”

Dall’Ufficio Stampa Nicola Irto

«Il Presidente Nino Spirlì si occupi seriamente dei vaccini al fianco del commissario Guido Longo, costretto a combattere da solo contro un sistema che non funziona. La Calabria è scandalosamente in fondo alla classifica per numero di dosi somministrate. Quasi la metà dei quantitativi destinati alla nostra regione giace nei frigoriferi mentre i calabresi si ammalano». Lo afferma il candidato del centrosinistra alla presidenza della Regione Calabria, Nicola Irto, commentando i dati più aggiornati, diffusi dal Governo, sulla situazione della campagna vaccinale in Italia. «Siamo fermi al 58,1%. E tutto questo dimostra che la Sanità Regionale non riesce a compiere uno scatto in avanti neppure in occasione della più delicata campagna di profilassi dell’ultimo secolo. Il Presidente facente funzione sembra avere altre priorità nonostante ci troviamo in regime di ordinaria amministrazione. Ma il problema che stiamo affrontando è troppo grande e troppo grave. La Giunta Regionale acceleri sui vaccini ai calabresi, a cominciare dalle fasce d’età e dalle categorie più a rischio.»

Foto: repubblica.it

Redazione

Redazione è il nome sotto il quale voi lettori avrete la possibilità di trovare quotidianamente aggiornamenti provenienti dagli Uffici Stampa delle Forze dell’Ordine, degli Enti Amministrativi locali e sovraordinati, delle associazioni operanti sul territorio e persino dei professionisti che sceglieranno le pagine del nostro quotidiano online per aiutarvi ad avere maggiore familiarità con gli aspetti più complessi della nostra realtà sociale. Un’interfaccia che vi aiuterà a rimanere costantemente aggiornati su ciò che vi circonda e vi darà gli strumenti per interpretare al meglio il nostro tempo così complesso.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button