ADVST
Attualità

7 milioni di Euro per cambiare il volto di Ardore

Di Giuseppe Campisi – Sindaco di Ardore

Carissimi concittadini,
Ieri, in Consiglio Comunale abbiamo approvato il bilancio e il piano annuale e triennale delle opere. Come già anticipato ieri ai consiglieri, a nome dell’intera Amministrazione Comunale, vi illustrerò le opere che presto vedranno la luce ad Ardore. Ma prima una breve premessa. Ancora non sono passati due anni dal nostro insediamento, di cui solo otto mesi in condizioni normali, prima dell’avvento di questa terribile pandemia. Abbiamo lavorato quotidianamente tutti insieme, Giunta, maggioranza consigliare e coordinamento della lista Ardore Terra Madre; abbiamo ascoltato e promosso l’associazionismo ardorese; abbiamo riallacciato i rapporti con gli Enti Sovracomunali e pianificato il prossimo futuro del nostro paese; abbiamo dedicato, e stiamo dedicando, una parte importante della nostra giornata alla comunità e lo facciamo con gioia e passione. Naturalmente ancora c’è tanto, tantissimo da fare, ad Ardore, ma oggi siamo soddisfatti di illustrarvi i risultati già conseguiti. Le opere che rilanceranno ulteriormente Ardore sono diverse, tutte attese e fondamentali per il paese. Ben 7 milioni di Euro di opere certe già finanziate e/o appaltate o in opera. Un lungo elenco, un impiego di risorse mai visto, specie in uno scorcio di legislatura, un’azione corale che rilancerà ulteriormente Ardore come centro turistico della Locride.
Si tratta di:

  • 140mila Euro per il rifacimento e la mappatura della toponomastica (opera già affidata);
  • 1.800.000 Euro per la riqualificazione e il risparmio energetico dell’illuminazione dell’intero Comune (già in corso di gara);
  • 1.320.000 Euro, divisi tra il 2021 e il 2022, per la riqualificazione urbana della frazione Marina (piazze, marciapiedi e strade) e Ardore centro;
  • 400mila Euro per la riqualificazione delle frazioni e delle aree periferiche (Bombile, Potito, San Nicola e Pantano) e per gli impianti fognari delle contrade Landrelli e Salvatore;
  • 300mila Euro per la riqualificazione delle contrade Vigne e Limachi (già in fase di gara);
  • 400mila Euro per un progetto di ampliamento del cimitero;
  • 500mila Euro per il tanto atteso nuovo campo sportivo (già appaltato);
  • 300mila Euro per la riqualificazione del lungomare (nuovo asfalto, dossi, ben due interventi nell’ex Lido Ardor, riqualificazione dell’accesso pedonale davanti piazza della concordia e arredo urbano composto da nuove panchine e cestelli).

Nel 2022 poi avremo ancora:

  • 420mila Euro per il rifacimento della scuola elementare in frazione Marina;
  • 150mila Euro per vari interventi di rifacimento della rete idrica;
  • 750mila Euro per tre interventi su altrettante strade interpoderali (Notaro, Vadarè e Sperone);
  • 420mila Euro di un vecchio finanziamento di video sorveglianza finalmente approvato dalla Prefettura e in attesa di trasferimento dei fondi da parte del Ministero con circa 40 punti.

Altri progetti e idee presto ci auguriamo che diventino realtà, ma per ora ci fermiamo a queste certezze e vi ringraziamo nuovamente per la fiducia che ci avete dato consentendoci di rappresentarvi, sperando di esserne sempre all’altezza.

Redazione

Redazione è il nome sotto il quale voi lettori avrete la possibilità di trovare quotidianamente aggiornamenti provenienti dagli Uffici Stampa delle Forze dell’Ordine, degli Enti Amministrativi locali e sovraordinati, delle associazioni operanti sul territorio e persino dei professionisti che sceglieranno le pagine del nostro quotidiano online per aiutarvi ad avere maggiore familiarità con gli aspetti più complessi della nostra realtà sociale. Un’interfaccia che vi aiuterà a rimanere costantemente aggiornati su ciò che vi circonda e vi darà gli strumenti per interpretare al meglio il nostro tempo così complesso.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button