CronacaReggio Calabria

Stava verniciando un’autovettura rubata: arrestato 31enne

A Lazzaro, nei giorni scorsi i Carabinieri hanno arrestato F.L.G., 31enne del posto, di origine boliviana, già noto alle Forze dell’Ordine, per furto aggravato di autovettura.
Dapprima la denuncia sporta dal legittimo proprietario del mezzo presso la stazione Carabinieri di Reggio-Modena, poco dopo la telefonata della compagnia assicurativa che indicava la località risultata dal sistema di geolocalizzazione installato sull’autovettura.
Nell’immediatezza, poi, gli accertamenti avviati dai militari dell’Arma, che si sono dimostrati determinanti per l’identificazione del responsabile in breve tempo.
Nello specifico, a seguito di approfondite ricerche effettuate a largo raggio su tutto il territorio, i Carabinieri della stazione di Lazzaro hanno sorpreso il giovane poi finito in manette, all’interno del cortile della propria abitazione, in località San Cipriano di Motta San Giovanni, intento a verniciare la carrozzeria del veicolo, che dopo l’azione furtiva aveva pensato bene di parcheggiare lì, lontano da occhi indiscreti, con delle bombolette spray di colore verde e blu, allo scopo evidente di renderlo irriconoscibile.
Dai contestuali accertamenti, l’autovettura è stata individuata proprio come quella oggetto di furto ed è stata così poco dopo restituita al legittimo proprietario mentre l’uomo, dopo il giudizio direttissimo e la convalida dell’arresto, è stato rimesso in libertà su disposizione dell’autorità giudiziaria.

Redazione

Redazione è il nome sotto il quale voi lettori avrete la possibilità di trovare quotidianamente aggiornamenti provenienti dagli Uffici Stampa delle Forze dell’Ordine, degli Enti Amministrativi locali e sovraordinati, delle associazioni operanti sul territorio e persino dei professionisti che sceglieranno le pagine del nostro quotidiano online per aiutarvi ad avere maggiore familiarità con gli aspetti più complessi della nostra realtà sociale. Un’interfaccia che vi aiuterà a rimanere costantemente aggiornati su ciò che vi circonda e vi darà gli strumenti per interpretare al meglio il nostro tempo così complesso.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button