PoliticaRegione

Tansi contro tutti: dopo De Magistris, polemica anche contro Oliverio e Loiero

Il terremoto che ha travolto Tesoro Calabria in seguito alla rottura tra Carlo Tansi e Luigi De Magistris continua ad avere pesanti strascichi. In due note al vetriolo diffuse nella serata di ieri, infatti, l’ex capo della Protezione Civile calabrese è tornato prima puntare il dito contro l’atteggiamento tenuto dal sindaco di Napoli nelle ultime settimane, dunque contro l’ex presidente della Regione Calabria Mario Oliverio. Nel primo caso, Tansi ha rispedito al mittente le accuse di aver rotto l’alleanza con De Magistris per mero protagonismo. Dopo aver ricordato di non aver apprezzato la scelta dell’ex alleato di aprire al Partito Democratico ed essersi confrontato con Mario Oliverio, infatti, l’ex capo della ProCiv si è detto disposto a fare anche “cento passi indietro” qualora lui e la sua coalizione trovassero l’accordo su un candidato a presidente credibile, competente e senza pretese di carriera politica. Tansi ha dunque voluto controbattere alle affermazioni di De Magistris relative a una sua presunta raccomandazione da parte di Oliverio ai tempi in cui venne nominato a capo della ProCiv, ricordando di aver acquisito il ruolo in seguito a regolare concorso di cui ancora si trovano gli incartamenti online, e ricordando, anzi, quale opera di riqualificazione ha operato una volta assunto l’incarico in questione.
Ugualmente gravi, per Tansi, sono state le dichiarazioni diffuse da Oliverio e relative a una sua presunta fuga dal ruolo di capo della ProCiv calabrese. Nella seconda nota, infatti, il presidente di Tesoro Calabria ha sostenuto che la sua cacciata dall’organo regionale sarebbe avvenuta in seguito a sue dichiarazioni relative al Consigliere Regionale Domenico Tallini, e attuata dal Direttore Generale Domenico Pallaria su proposta del Presidente del Consiglio Regionale Nicola Irto. A questa operazione, avvenuta in prossimità della scadenza del contratto di Tansi per impedirgli di fare ricorso, l’ex presidente della Regione non si sarebbe opposto in alcun modo, nonostante l’opera di denuncia e riforma messa in atto da Tansi fosse stata più volte orgogliosamente propagandata dall’esponente dem. Tansi, che critica la scelta di Oliverio di ricostruire la vicenda riportando solo degli sms, chiude la nota stampa affermando che renderà pubblica quanto prima la corrispondenza integrale al fine di permettere a cittadini ed elettori di comprendere come stiano veramente le cose e assicura che la medesima cosa sarà fatta anche in merito a una conversazione rispolverata nelle stesse ore in maniera strumentale da un altro ex governatore regionale, Agazio Loiero.

Redazione

Redazione è il nome sotto il quale voi lettori avrete la possibilità di trovare quotidianamente aggiornamenti provenienti dagli Uffici Stampa delle Forze dell’Ordine, degli Enti Amministrativi locali e sovraordinati, delle associazioni operanti sul territorio e persino dei professionisti che sceglieranno le pagine del nostro quotidiano online per aiutarvi ad avere maggiore familiarità con gli aspetti più complessi della nostra realtà sociale. Un’interfaccia che vi aiuterà a rimanere costantemente aggiornati su ciò che vi circonda e vi darà gli strumenti per interpretare al meglio il nostro tempo così complesso.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button