Costume e SocietàEventiSport

Parco della Sila: presentati gli eventi sportivi per l’estate 2021

Dall’Ufficio stampa Ente Parco Nazionale della Sila

Presso la sede amministrativa dell’Ente Parco, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione degli eventi sportivi outdoor previsti per l’estate 2021. Così come fatto per gli eventi sportivi invernali, il Parco, per l’anno in corso, ha previsto, in sede di programmazione annuale di bilancio, di incentivare e sostenere progetti eco-compatibili ed ecosostenibili che favoriscano il contatto con la natura attraverso la pratica di discipline sportive individuali e/o di squadra da svolgersi all’aria aperta, sia a livello amatoriale sia agonistico, nelle diverse stagioni dell’anno. In questa giornata, inoltre, è stato siglato un protocollo d’intesa biennale con la Federazione Italiana Canoa e Kayak, finalizzato a valorizzare e incrementare la visibilità e l’attrattività del territorio del Parco Nazionale della Sila, in particolare di Lorica e del Lago Arvo, quale centro di avviamento allo sport della canoa della paracanoa e del kayak, meta per allenamenti agonistici e manifestazioni sportive.
«La salubrità dei luoghi, la conformazione orografica del territorio, la presenza di ampi bacini lacustri balneabili e navigabili, la presenza di un’estesa rete sentieristica e la creazione della ciclovia in avanzata fase di realizzazione rendono l’altopiano silano meta elettiva per la diffusione e l’incentivazione di forme di turismo sportivo», con queste parole il Presidente dell’Ente Parco Francesco Curcio ha aperto l’evento, sottolineando che la strada verso nuove sfide a supporto del territorio parte proprio dalla Sila e dalla forza che ogni attore coinvolto mette in campo per il raggiungimento di obiettivi comuni.
Anche il Direttore facente funzioni del Parco, Domenico Cerminara, ha posto l’accento sull’importanza strategica che eventi di questa natura hanno per il territorio, per donargli nuovo valore e nuova forza, è proprio per questo che l’Ente ha cofinanziato le principali manifestazioni sportive agonistiche di diverse discipline, che si sono svolte e si svolgeranno, nel territorio del Parco. Ha aggiunto il Direttore che l’Ente ha destinato somme importanti proprio per dar nuova linfa a progetti che, in futuro, potranno essere trainanti per la valorizzazione del territorio.
«Lo sport, la salute e il turismo sostenibile sono i valori cardine della Carta Europea del Turismo Sostenibile, sui quali anche l’attività dell’Ente si fonda, ecco perché la spinta verso queste manifestazioni, data dal Parco, rappresentano un aiuto alla comunità dell’altopiano per ripartire dopo la pandemia», con queste parole Barbara Carelli, responsabile comunicazione e marketing dell’Ente Parco, ha sottolineato come lo sport è un nuovo passo per vivere la Sila e, soprattutto, con consapevolezza, responsabilità e condivisione, per rafforzare l’immagine del patrimonio naturalistico del Parco.

Gli eventi in programma

Le manifestazioni sportive sono state al centro, dunque, della conferenza, partendo dal primo evento in programma, il Triathlon Cross Sila, che si terrà il 9, 10 e 11 luglio, che rientra nel Circuito Nazionale Cross Triathlon della Federazione Italiana Triathlon. Saranno 100 i partecipanti, da ogni parte d’Italia, protagonisti di questo week end all’insegna dello sport e della natura, tra gli sportivi anche sei super atleti della Nazionale Italiana di Triathlon Cross, come Eleonora Peroncini, Campionessa del Mondo di Traithlon Cross, e Michele Bonacina, Campione Italiano di Triathlon Cross.
Tre giorni che sono il frutto della forza sinergica degli attori coinvolti che sostengono tale evento, un network che non ti aspetti ma che sorprende per il valore della condivisione, così ha concluso la presentazione il Presidente dell’Associazione Sportiva Dilettantistica Atlas Triathlon Cosenza, Mario Siciliano, organizzatore dell’evento Triathlon Cross Sila.

Il 22 agosto, invece, la Sila ospiterà la quinta edizione della Sila Epic MTB Marathon, un evento che il Presidente dell’ASD Mountain Bike Sila Giovanni De Meco,  organizzatore della maratona, ha definito come figlio del lavoro premuroso e costante dell’Ente Parco, che è cresciuto negli anni, dalla portata internazionale, e che, a pochi giorni dall’apertura delle adesioni, conta già 200 iscritti. Un evento, anche questo, che unisce la Natura con lo sport e diventa un’occasione di scoperta.

Con lo stesso entusiasmo e voglia di far crescere il territorio attraverso lo sport ha presentato la la Dominatetheaqa il Presidente dell’ASD Cosenza Nuoto Francesco Manna, organizzatore dell’evento che si terrà dal 3 al 5 settembre. Lo scenario è il meraviglioso lago Arvo, che diventa protagonista per una manifestazione che rappresenta un cambiamento, un’innovazione e una valorizzazione del lago come spazio non solo sportivo ma formativo e di nuove opportunità. 500 gli atleti che si sfideranno e che vivranno il territorio per 3 giorni.

La Vice Presidente dell’ASD Canottieri Lorica, affiliata alla FICK, Rossella Amelio, ha sottolineato l’importanza di tale fermento, che guarda al futuro e che vede il centro sportivo come simbolo che unisce diverse discipline che possa diventare un punto di riferimento per lo sport e per gli atleti.

Con la stessa emozione Daniele Donnici, Presidente della Rete d’imprese Destinazione Sila, ha evidenziato che la sinergia delle realtà coinvolte aggiunge un plus al lavoro e all’impegno che ogni giorno, tutti, facciamo per il territorio. Un percorso, quello del turismo sostenibile in Sila, che sta diventando una scelta in tutti i settori e che diventerà cruciale nel futuro.
Tutti gli attori devono sentire il peso e la responsabilità di accogliere e rafforzare i servizi e, quindi, il territorio.

Il Presidente del Gruppo di Azione Locale Sila, Antonio Candalise, ha concluso l’incontro, affermando che momenti e eventi come quelli in programma rappresentano la crescita per il territorio, e la strada da percorrere, ma è necessario mettere a sistema i diversi attori e mostrargli la forza dell’innovazione.

Redazione

Redazione è il nome sotto il quale voi lettori avrete la possibilità di trovare quotidianamente aggiornamenti provenienti dagli Uffici Stampa delle Forze dell’Ordine, degli Enti Amministrativi locali e sovraordinati, delle associazioni operanti sul territorio e persino dei professionisti che sceglieranno le pagine del nostro quotidiano online per aiutarvi ad avere maggiore familiarità con gli aspetti più complessi della nostra realtà sociale. Un’interfaccia che vi aiuterà a rimanere costantemente aggiornati su ciò che vi circonda e vi darà gli strumenti per interpretare al meglio il nostro tempo così complesso.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button