Costume e SocietàSport

A Roccella Jonica la premiazione del torneo giovani di scacchi

Nei giorni scorsi, presso l’oratorio parrocchiale, osservando tutte le norme di sicurezza, si è svolta la premiazione del torneo giovanile di scacchi che ha interessato diverse categorie fino agli Under 18. Una tappa importante, quella roccellese, che ha visto la partecipazione di tanti giovani e dell’associazione promotrice e organizzatrice dell’evento, l’Associazione Sportiva Dilettantistica Scacco Matto. In tanti erano presenti: il consigliere delegato allo sport Domenico Cartolano, i genitori dei partecipanti, curiosi ma anche tanti altri giocatori professionisti. Finalmente, dopo tanta attesa e incertezze, si riparte alla grande, i partecipanti durante l’incontro si sono sfidati dimostrando di tenere un notevole self control, cercando di anticipare le mosse dell’avversario.
«Ringrazio l’associazione ASD scacco Matto e le organizzatrici Irene Sergi e Delia Mercuri – dichiara Domenico Cartolano – per la grande tenacia e professionalità che hanno dimostrato in un momento particolare e che ci impone di avere un maggiore senso di responsabilità. L’amministrazione comunale, come nelle scorse edizioni, è sempre stata vicina e sicuramente lo sarà ancor di più per i prossimi eventi».
Gli organizzatori della manifestazione sportiva ringraziano l’arbitro Marcello Rametta, Vincenzo Franco e tutti gli sponsor che si sono adoperati per la realizzazione di questa manifestazione. I partecipanti di ogni categoria risultati classificati nelle prime tre posizioni hanno ricevuto una coppa da parte dell’associazione ASD Scacco Matto, mentre i primi classificati parteciperanno al Torneo nazionale di scacchi che si terrà a Salsomaggiore Terme il prossimo mese di Agosto, Covid-19 permettendo. Gli scacchi stimolano una serie di dinamiche psico-emotive che hanno effetti sul cervello, motivo per cui sono un gioco che stimola, allena e sviluppa le capacità della mente. In primo luogo, per poter giocare è necessario elaborare efficaci strategie e tattiche per decidere la mossa da compiere e per raggiungere l’obiettivo finale dello scacco matto. Questo continuo processo di elaborazione cognitiva mantiene la mente concentrata e sotto pressione; si tratta, però, di una pressione positiva e benefica che, se ben gestita, allena il giocatore a pensare in maniera efficace e intelligente e lo abitua a sostenere la tensione legata alla partita. I ragazzi hanno ampiamente dimostrato che sul piano psicologico gli scacchi sono un ottimo esercizio che potenzia e sviluppa le capacità mentali, in grado di stimolare le abilità di problem solving, di promuovere il senso agonistico della sfida e la motivazione a migliorare le proprie performance.

Redazione

Redazione è il nome sotto il quale voi lettori avrete la possibilità di trovare quotidianamente aggiornamenti provenienti dagli Uffici Stampa delle Forze dell’Ordine, degli Enti Amministrativi locali e sovraordinati, delle associazioni operanti sul territorio e persino dei professionisti che sceglieranno le pagine del nostro quotidiano online per aiutarvi ad avere maggiore familiarità con gli aspetti più complessi della nostra realtà sociale. Un’interfaccia che vi aiuterà a rimanere costantemente aggiornati su ciò che vi circonda e vi darà gli strumenti per interpretare al meglio il nostro tempo così complesso.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button