AttualitàEnti locali

Bovalino: pubblicato il bando per la bonifica della discarica di Scinà

Di Davide Codespoti

Continua a Bovalino la lotta intrapresa dall’Amministrazione comunale contro l’inquinamento ambientale: è stato infatti pubblicato sull’albo pretorio on-line del Comune il bando di gara per l’appalto dei lavori inerenti alla bonifica della discarica creatasi in località Scinà, nella frazione di Bosco Sant’Ippolito, presso l’alveo della fiumara Careri.
Gli interventi previsti hanno il principale obiettivo di rimuovere completamente i rifiuti presenti nell’alveo del corso d’acqua e il loro trasporto in idonei impianti di recupero e di smaltimento. Con questi interventi ci si pone come obiettivo il ripristino della situazione originaria dell’alveo fluviale e quindi il raggiungimento di una qualità ambientale analoga a quella naturale.

L’importo complessivo dei lavori di bonifica sarà di 4.046.150,54 euro (di cui 119.271,97 euro per il costo della manodopera), mentre il termine degli stessi è stato fissato in 122 giorni naturali e consecutivi, a decorrere dal verbale di consegna dei lavori. Il termine di scadenza per la presentazione di offerte è fissato alle ore 12:00 del 14/10/2021: possono partecipare imprenditori individuali (anche artigiani), società (anche cooperative), consorzi tra società cooperative di produzione e lavoro e consorzi tra imprese artigiane, consorzi stabili, raggruppamenti temporanei di concorrenti, consorzi ordinari di concorrenti, aggregazioni tra le imprese aderenti al contratto di rete e gruppi europei di interesse economico.
Si spera che il vincitore del bando esegua i lavori in maniera efficiente ed effettui nei tempi previsti la bonifica del sito inquinato, liberando Bovalino da una piaga che deturpa il territorio e ne compromette l’aspetto paesaggistico e ambientale.

Redazione

Redazione è il nome sotto il quale voi lettori avrete la possibilità di trovare quotidianamente aggiornamenti provenienti dagli Uffici Stampa delle Forze dell’Ordine, degli Enti Amministrativi locali e sovraordinati, delle associazioni operanti sul territorio e persino dei professionisti che sceglieranno le pagine del nostro quotidiano online per aiutarvi ad avere maggiore familiarità con gli aspetti più complessi della nostra realtà sociale. Un’interfaccia che vi aiuterà a rimanere costantemente aggiornati su ciò che vi circonda e vi darà gli strumenti per interpretare al meglio il nostro tempo così complesso.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button