Costume e Società

Gerace: nuove misure di solidarietà per aiutare i cittadini in difficoltà

Dall’Ufficio Stampa Città di Gerace

L’Amministrazione Comunale della Città di Gerace ha adottato una serie di misure urgenti di solidarietà alimentare a seguito dell’emergenza da Covid-19.
Il Sindaco Giuseppe Pezzimenti ha sottolineato:

In questo momento di particolare situazione storica e sociale dovuta alla pandemia, abbiamo deciso di attuare una serie di iniziative rivolte ai nostri Cittadini che hanno diritto di poter beneficiare di un supporto economico, attivando delle misure di solidarietà alimentare e di sostegno indirizzato, in particolare, alle famiglie per il pagamento dei canoni di locazione e delle utenze domestiche.

È possibile presentare la domanda a far data dal 15 novembre 2021 e fino alle ore 12:00 del 29 novembre 2021 per la concessione di buoni spesa da utilizzare per l’acquisto di generi alimentari negli esercizi commerciali che hanno aderito all’iniziativa, di cui all’elenco che sarà pubblicato sul sito web istituzionale del comune di Gerace e per il rimborso diretto ai cittadini di quanto pagato a titolo di canone di locazione (per contratti legalmente registrati) e/o di utenze domestiche (acqua, luce, gas, telefono fisso comprensivo di internet e Tassa sui Rifiuti, riferite all’anno 2021 o relative all’annualità 2020, a condizione che, in quest’ultimo caso, siano state pagate nel corso del corrente anno 2021), previa esibizione dell’attestazione di avvenuto pagamento. Destinatari delle misure sono i cittadini in possesso dei seguenti requisiti alla data del 31/10/2021:

  • residenza nel Comune di Gerace;
  • non essere titolari di reddito da lavoro, da locazione immobili, da pensione o altra forma di reddito nonché percettori di sostegno pubblico al reddito (cassa integrazione, sostegno previsto dal Decreto Legge nº 18/2020, Reddito di Inclusione o Reddito di cittadinanza, Nuova Assicurazione Sociale per l’Impiego, indennità di mobilità e altro genere) di importo complessivo mensile netto superiore:
  1. a 500,00 € per nuclei famigliari composti da un componente;
  2. a 700,00 € per nuclei famigliari composti da due componenti;
  3. a 1.000,00 € per nuclei famigliari composti da tre e quattro componenti;
  4. a 1.200,00 € per nuclei famigliari composti da cinque o più componenti;
  • indicatore della Situazione Economica Equivalente 2021, con riferimento ai redditi 2020, non superiore a 11.000,00 €.

È ammessa la partecipazione al presente bando di tutti coloro che hanno già beneficiato dei buoni spesa di cui ai precedenti avvisi pubblici. La misura emergenziale di sostegno economico di cui al presente avviso si intende assegnata al nucleo famigliare anagrafico. Pertanto, le istanze prodotte dal singolo componente richiedono la valutazione delle condizioni di tutti i componenti del nucleo. L’ammissione al beneficio è adottata dal Responsabile del Settore 1 Amministrativo fino a concorrenza dei fondi disponibili, con l’eventuale ausilio dell’Assistente sociale, per la deroga ai criteri di seguito indicati, esclusivamente qualora emergessero situazioni sociali particolarmente complesse, segnalate e validate per iscritto dal servizio sociale. La concessione degli interventi di assistenza economica avviene entro i limiti complessivi delle risorse disponibili e assegnate a questo Ente. In caso di carenza di fondi per soddisfare le richieste pervenute, si procederà a una riduzione percentuale di uguale misura delle somme da distribuire tramite buoni e rimborsi spesa. In caso, invece, di ulteriori fondi disponibili dopo l’assegnazione si provvederà a ripartire nuovamente i fondi residui utilizzando la medesima graduatoria aggiornata da eventuali nuove istanze, dando, comunque atto che dopo la scadenza, indicata sopra, la possibilità di presentare ulteriori e nuove istanze è aperta, al fine di concorrere all’aggiornamento della graduatoria e alla ripartizione degli eventuali fondi residui. Alla domanda dovrà essere allegata quale parte integrante la seguente documentazione:

  • copia di un documento di identità;
  • ISEE 2021, con riferimento ai redditi 2020;
  • informativa privacy;
  • fotocopia delle ricevute pagate;
  • copia codice IBAN per eventuale rimborso spese.

La domanda, con relativi allegati, per richiedere i buoni spesa e i rimborsi spesa dovrà essere inoltrata entro le ore 12:00 del 29/11/2021 attraverso le seguenti modalità:

  • in via prioritaria tramite email all’indirizzo: comunedigerace@postecert.it;
  • in alternativa, per i soggetti sprovvisti di indirizzo di posta elettronica, a mano presso l’Ufficio Protocollo del Comune.

Le domande di accesso devono essere presentate compilando il modello allegato, gli interessati possono scaricare il modulo di domanda dal sito del Comune.
Oltre all’assegnazione dei buoni spesa nei termini di cui sopra, verrà inoltre previsto il rimborso diretto di quanto pagato a titolo di canone di locazione e/o di utenze domestiche previa esibizione dell’attestazione di avvenuto pagamento. Il rimborso in discorso non è cumulabile con le detrazioni ai fini dell’imposta sul reddito delle persone fisiche in favore dei conduttori e con i benefici di cui all’articolo 11, Legge 431/1998. Il rimborso diretto delle spese sostenute per canoni di locazione e/o utenze domestiche, che devono essere riferite all’abitazione di residenza e intestate a uno dei componenti il nucleo famigliare, non potrà superare l’importo complessivo di 800,00 € a famiglia.
La graduatoria sarà approvata con determina del Responsabile del Settore 1 Amministrativo e sarà pubblicata all’albo pretorio e sul sito istituzionale del Comune. Il Comune di Gerace si riserva la facoltà di trasmettere la graduatoria dei beneficiari alle autorità giudiziarie, agli enti e alle forze dell’ordine competenti al fine delle verifiche, dei controlli e delle eventuali sanzioni del caso. Gli aventi diritto saranno informati dell’assegnazione del beneficio e contattati dai vigili urbani per la consegna del buono o convocati presso gli uffici comunali. La consegna dei buoni spettanti avverrà seguendo l’ordine di graduatoria.
Per informazioni è possibile rivolgersi, in orario d’ufficio, ai allo 0964356243 o inviare un fax allo 0964356003.

Redazione

Redazione è il nome sotto il quale voi lettori avrete la possibilità di trovare quotidianamente aggiornamenti provenienti dagli Uffici Stampa delle Forze dell’Ordine, degli Enti Amministrativi locali e sovraordinati, delle associazioni operanti sul territorio e persino dei professionisti che sceglieranno le pagine del nostro quotidiano online per aiutarvi ad avere maggiore familiarità con gli aspetti più complessi della nostra realtà sociale. Un’interfaccia che vi aiuterà a rimanere costantemente aggiornati su ciò che vi circonda e vi darà gli strumenti per interpretare al meglio il nostro tempo così complesso.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button