ADVST
Attualità

Siderno, il PD: “Si intraprenda ogni azione utile a tutelare la città”

La solidarietà a Siderno e al sindaco Mariateresa Fragomeni arriva anche da ogni ordine del Partito Democratico, movimento del quale la prima cittadina è militante, che reagisce compatto a quanto accaduto la scorsa notte. «Ci stringiamo attorno a Mariateresa, oggetto di intimidazioni e minacce – ha commentato il segretario Enrico Letta. – Solidarietà da tutti noi e sostegno al lavoro di rinnovamento che deve continuare. Il cambiamento non verrà arrestato».
Di seguito, invece, riportiamo il commento di Giuseppe Fortugno e Barbara Panetta, rispettivamente segretario e responsabile del circolo del PD di Locri e la reazione dei Consiglieri Regionali del PD.

Il PD di Locri: “La Siderno democratica non è sola”

Il circolo del Partito Democratico di Locri esprime la sua vicinanza e il suo sostegno alla comunità sidernese e all’amministrazione comunale, guidata da Mariateresa Fragomeni, per l’ennesimo vigliacco gesto criminale a cui è stata sottoposta.
La volontà di riscatto che la città ha dimostrato non sarà fermata da questa spregevole strategia del terrore messa in atto, la Siderno democratica non è sola.

I consiglieri regionali del PD presentano una mozione

“Non è tollerabile quanto sta avvenendo a Siderno dopo l’insediamento della nuova Amministrazione guidata da Mariateresa Fragomeni. Una vera e propria escalation di atti intimidatori che preoccupa, ma che non scoraggerà né il sindaco, né la sua giunta nell’andare avanti lungo la strada intrapresa dopo il lungo commissariamento.”
Ad affermarlo sono i consiglieri regionali del Partito Democratico Nicola Irto, Ernesto Alecci, Franco Iacucci, Raffaele Mammoliti e Domenico Bevacqua, dopo quanto avvenuto a Siderno la notte scorsa e gli atti intimidatori che hanno avuto come obiettivo il sindaco Fragomeni.
“L’Amministrazione comunale di Siderno – proseguono i consiglieri del PD – pare davvero essere sotto tiro, così come ha dichiarato il sindaco Fragomeni, e di certo occorrerà effettuare tutte le verifiche del caso e mantenere altissimo il livello di attenzione anche dal punto di vista politico. Per questo motivo abbiamo depositato una mozione in Consiglio regionale per impegnare il presidente della giunta Roberto Occhiuto a intraprendere ogni azione utile, anche nei confronti del governo nazionale, a tutela delle istituzioni democratiche di Siderno”.
Di seguito il testo della mozione.

Il Consiglio regionale:
Premesso che:

  • le recenti elezioni amministrative hanno segnato per il Comune di Siderno il ritorno a un’amministrazione regolarmente eletta, dopo alcuni anni di commissariamento;
  • negli ultimi giorni, una serie di atti intimidatori sono stati perpetrati nei confronti di esponenti politico-istituzionali e di varie sedi e infrastrutture del Comune di Siderno;
  • il nuovo sindaco, Mariateresa Fragomeni, ha affermato che l’Amministrazione si trova sotto tiro;

Impegna il Presidente e la Giunta regionale a intraprendere ogni azione utile, anche nei confronti del Governo nazionale, a tutela delle istituzioni democratiche del Comune di Siderno.

Foto: quotidianodelsud.it

Siderno, Partito Democratico, azione, tutela, città, intimidazione, sostegno, compattezza, Mariateresa Fragomeni, mozione, gruppo, Consiglio Regionale,

Redazione

Redazione è il nome sotto il quale voi lettori avrete la possibilità di trovare quotidianamente aggiornamenti provenienti dagli Uffici Stampa delle Forze dell’Ordine, degli Enti Amministrativi locali e sovraordinati, delle associazioni operanti sul territorio e persino dei professionisti che sceglieranno le pagine del nostro quotidiano online per aiutarvi ad avere maggiore familiarità con gli aspetti più complessi della nostra realtà sociale. Un’interfaccia che vi aiuterà a rimanere costantemente aggiornati su ciò che vi circonda e vi darà gli strumenti per interpretare al meglio il nostro tempo così complesso.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button