Costume e Società

La storia del pasticcere sidernese Fabio Trimboli conquista Reggio Calabria

Continua a destrare interesse l’attività di Fabio Trimboli, titolare della Pasticceria Strati di Siderno, recentemente riconosciuto come uno dei Maestri del Panettone Italiano 2021. Trimboli, infatti, è stato raggiunto dai colleghi di strill.it, che hanno voluto rendere merito al suo impegno facendo conoscere le sue qualità professionali anche ai cittadini di Reggio Calabria.
«La ricerca di materie prime di eccellente qualità è la prerogativa essenziale per realizzare prodotti di grande pregio dal punto di vista sensoriale» esordisce il pasticcere nella sua intervista, nella quale non può fare a meno di sottolineare il titolo recentemente riconosciutogli dall’organizzazione Élite del Panettone Artigianale.
«Si tratta di un riconoscimento importante per il mio percorso professionale, fatto di passione, amore e studio – spiega infatti il maestro del panettone. – L’ingrediente fondamentale per i nostri lievitati è il mio lievito madre vivo. Lo curo personalmente ogni giorno e ci realizzo tutti gli impasti che meritano una lievitazione importante, dal cornetto alla brioche per il gelato ma anche i fritti e, naturalmente, i grandi lievitati, come il panettone e la colomba. Un buon lievito madre vivo ci consente di non utilizzare lievito di birra, nemmeno in piccolissime dosi e poi, regala ai nostri prodotti i suoi profumi e tutta la naturale morbidezza di cui hanno bisogno senza aggiungere altro.»
Trimboli, meritevole erede della creatura imprenditoriale inaugurata nel 1958 da Enzo Strati, sa come celebrare ogni giorno i sacrifici, la fatica e l’abnegazione con la quale l’attività è stata portata avanti da suo padre Raffaele, mescendo sapientemente tradizione e innovazione per creare nuove gustose dolcezze che stanno progressivamente conquistando tutti i mercati d’Italia.
«Grazie agli sforzi di Enzo Strati e di mio padre la pasticceria è diventata un punto di riferimento per il territorio – racconta il pasticcere. – Io sono nato e cresciuto in laboratorio e i miei due bambini, Asia di 8 anni e Raffaele di 2, già si cimentano a preparare i cornetti. Per ora lo fanno per gioco, ma spero che un giorno possano essere loro gli eredi di questa bellissima storia famigliare. Fare questo lavoro comporta un impegno quotidiano, una cura meticolosa dei dettagli e la scelta oculata delle materie prime. Migliorare non è solo uno scopo, ma uno stile di vita. I clienti si aspettano sempre bontà originali e appetitose da mangiare. A noi il compito di solleticare il palato con gusti e consistenze nuove.»

Redazione

Redazione è il nome sotto il quale voi lettori avrete la possibilità di trovare quotidianamente aggiornamenti provenienti dagli Uffici Stampa delle Forze dell’Ordine, degli Enti Amministrativi locali e sovraordinati, delle associazioni operanti sul territorio e persino dei professionisti che sceglieranno le pagine del nostro quotidiano online per aiutarvi ad avere maggiore familiarità con gli aspetti più complessi della nostra realtà sociale. Un’interfaccia che vi aiuterà a rimanere costantemente aggiornati su ciò che vi circonda e vi darà gli strumenti per interpretare al meglio il nostro tempo così complesso.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button