Politica

Elezione diretta del Capo di Stato, Felice Maurizio D’Ettore: «È il momento di introdurla»


Edil Merici

«Il nostro sistema costituzionale, in realtà, vista la fragilità dei partiti e del sistema politico, ha gia’ determinato diversi governi fondati sulle scelte dei presidenti della Repubblica». Lo ha affermato il deputato di Coraggio Italia, Felice Maurizio D’Ettore, nel corso del dibattito sulla proposta di legge di revisione costituzionale per l’elezione diretta del capo dello Stato. «Il presidenzialismo – ha aggiunto – di fatto è già presente, già realizzato». Per D’Ettore «quando il Partito Democratico parla della riforma, sembra che parli della curvatura dello spazio-tempo di Albert Einstein: cioè vorrebbero un tempo infinito per discutere questa riforma, ma il tempo per discuterla è adesso». Secondo il deputato di CI, «in questo momento il Parlamento tutto dovrebbe, nel rispetto della volontà popolare, che è per l’elezione diretta del capo dello Stato, votare questa norma e aprire la discussione in aula» rafforzando «il legame diretto tra il corpo elettorale e l’elezione del Presidente della Repubblica».


“Birra”

Redazione

Redazione è il nome sotto il quale voi lettori avrete la possibilità di trovare quotidianamente aggiornamenti provenienti dagli Uffici Stampa delle Forze dell’Ordine, degli Enti Amministrativi locali e sovraordinati, delle associazioni operanti sul territorio e persino dei professionisti che sceglieranno le pagine del nostro quotidiano online per aiutarvi ad avere maggiore familiarità con gli aspetti più complessi della nostra realtà sociale. Un’interfaccia che vi aiuterà a rimanere costantemente aggiornati su ciò che vi circonda e vi darà gli strumenti per interpretare al meglio il nostro tempo così complesso.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button