ADVST
Attualità

Pattuglie appiedate nei luoghi della “movida”


Edil Merici

Con l’avvento della stagione estiva, che determina un notevole afflusso di persone sul lungomare di Crotone, soprattutto nelle ore serali e notturne, è stato predisposto un piano di controllo straordinario dell’area interessata dalla cosiddetta movida, ove peraltro insistono, come è noto,  diversi locali pubblici di intrattenimento e di ristorazione.
Il servizio, che ha avuto inizio la scorsa settimana, viene effettuato da pattuglie appiedate nelle fasce orarie indicate, soprattutto nei giorni, come il venerdì e il sabato, in cui si registra una massiccia concentrazione di persone, con l’impiego di personale della Polizia di Stato e di militari dell’Arma dei Carabinieri.
Gli operatori hanno il compito di vigilare sulla sicurezza delle persone, con funzioni di prevenzione nonché di repressione dei reati, con particolare riferimento al consumo e allo spaccio di stupefacenti, agli scippi e alle rapine, la vendita di alcolici ai minori di 16 anni, alle immissioni di suoni nell’ambiente da parte dei locali pubblici che svolgono attività di intrattenimento musicale in violazione dei limiti determinati dalla legge e dal regolamento comunale.
Tali servizi verranno assicurati per tutta la durata della stagione, a integrazione delle ordinarie attività di controllo del territorio svolte quotidianamente con pattuglie automontate.


GRF

Redazione

Redazione è il nome sotto il quale voi lettori avrete la possibilità di trovare quotidianamente aggiornamenti provenienti dagli Uffici Stampa delle Forze dell’Ordine, degli Enti Amministrativi locali e sovraordinati, delle associazioni operanti sul territorio e persino dei professionisti che sceglieranno le pagine del nostro quotidiano online per aiutarvi ad avere maggiore familiarità con gli aspetti più complessi della nostra realtà sociale. Un’interfaccia che vi aiuterà a rimanere costantemente aggiornati su ciò che vi circonda e vi darà gli strumenti per interpretare al meglio il nostro tempo così complesso.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button