ADVST
CronacaReggio Calabria

Siderno, ancora fiamme al Lido Paradise: “Andiamo avanti senza paura”


Edil Merici

Di Mariateresa Fragomeni – Sindaco di Siderno

Siderno sta tornando a vivere e a risplendere.
La democrazia e il consenso dei cittadini, la collaborazione con tutte le Istituzioni, la coesione sociale, hanno aperto una fase nuova: indietro non si torna!
Questo non piace a chi preferisce vivere nell’ombra perché, come tutti i vigliacchi, sa che nell’ombra può agire indisturbato e, dunque, proprio non sopporta che qualcun altro spenda tempo ed energie per uscire dall’oscurità.
Ma a questa gente, noi diciamo con forza che Siderno non ci sta!
Diciamo con forza che Siderno rifiuta questa cultura criminale, rifiuta chi di criminalità vive e si nutre, perché tutto ciò non può più fare: giù le mani dalla nostra città!
Siderno e i suoi orgogliosi cittadini non si lasceranno spaventare da nessuno, ma lasceranno queste persone da poco nei loro bui nascondigli, a guardare questa splendida comunità che continua ad andare avanti verso un futuro migliore.
Assieme ai cittadini, agli studenti, alle associazioni, a tutti gli amministratori, anche questa volta ripristineremo ciò che è stato bruciato!
Siderno ha scelto di non farsi condizionare, il futuro che stiamo scrivendo è libero, è fatto di sviluppo, diritti e legalità.
Siderno Riparte, avanti uniti e coesi e senza paura!


GRF

Redazione

Redazione è il nome sotto il quale voi lettori avrete la possibilità di trovare quotidianamente aggiornamenti provenienti dagli Uffici Stampa delle Forze dell’Ordine, degli Enti Amministrativi locali e sovraordinati, delle associazioni operanti sul territorio e persino dei professionisti che sceglieranno le pagine del nostro quotidiano online per aiutarvi ad avere maggiore familiarità con gli aspetti più complessi della nostra realtà sociale. Un’interfaccia che vi aiuterà a rimanere costantemente aggiornati su ciò che vi circonda e vi darà gli strumenti per interpretare al meglio il nostro tempo così complesso.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button