ADVST
Costume e Società

Lorenzo Festicini tra i protagonisti della rassegna letteraria “Un libro nel borgo”


Edil Merici

Dall’Ufficio Stampa INA

Ha riscosso successo, a Simeri Crichi, il ritorno della rassegna letteraria Un libro nel borgo, ideata dal parroco e scrittore Don Francesco Cristofaro. A impreziosire l’incontro il presidente dell’Istituto Nazionale Azzurro Lorenzo Festicini, presente per portare la sua testimonianza sull’opera dello scrittore e premiato per l’occasione. Ancora una volta l’INA è stato presente alla promozione delle iniziative culturali e religiose sul territorio. Il tema della seconda edizione, svoltasi martedì presso i ruderi della collegiata, è stato Il coraggio di raccontare la bellezza della vita. I protagonisti della manifestazione sono stati uomini e donne coraggiosi. Non si sono fermati, arresi ma sono andati avanti con coraggio. Nel corso della serata tre sono stati i riconoscimenti speciali: oltre a quello a Festicini anche a Safiria Leccese, volto amato di Mediaset e all’artista di fama mondiale Massimo Sirelli. Sono state inoltre insignite due associazioni: la Sergio Mirante e Seguimi con il cuore. La rassegna ha visto inoltre la presentazione di tre libri alla presenta di Elena Apicella e Vito Tassone con la storia della loro bimba Silva, Vitaliano Fulciniti e il Magistrato Alessandro Giordano. Gli intermezzi musicali sono stati affidati a due splendide voci, quella di Anna Guerra e di Gianni Zavaglia. Le letture sono state curate dall’attore Attilio Mela. Hanno condotto la Manifestazione Don Francesco Cristofaro affiancato dai due giovani Daniela Pisano della Pro Loco di Simeri Crichi e il giornalista Filippo Coppoletta. I premi sono stati realizzati dalla Gioielleria Megna e la serata è stata sponsorizzata da Inginia.


Gedac

Redazione

Redazione è il nome sotto il quale voi lettori avrete la possibilità di trovare quotidianamente aggiornamenti provenienti dagli Uffici Stampa delle Forze dell’Ordine, degli Enti Amministrativi locali e sovraordinati, delle associazioni operanti sul territorio e persino dei professionisti che sceglieranno le pagine del nostro quotidiano online per aiutarvi ad avere maggiore familiarità con gli aspetti più complessi della nostra realtà sociale. Un’interfaccia che vi aiuterà a rimanere costantemente aggiornati su ciò che vi circonda e vi darà gli strumenti per interpretare al meglio il nostro tempo così complesso.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button