ADVST
Attualità

Una petizione chiede il ripristino della scorta a Pino Masciari


Edil Merici

Da Primavera della Calabria

La decisione del Ministero dell’Interno di revocare le misure di protezione a Pino Masciari e il diniego alla richiesta di accesso agli atti, denunciata dallo stesso Masciari, segnano una sconfitta per tutti i cittadini che, come Pino, hanno scelto di non piegarsi alla sopraffazione e alla violenza delle mafie.
La mafia non dimentica! Con le sue denunce, Masciari ha permesso la condanna di boss e gregari delle principali cosche mafiose calabresi e ha indicato con i fatti che mafia e mafiosità non sono invincibili.
Chiediamo al Ministro dell’Interno Matteo Piantedosi di rivedere una scelta che espone Masciari e i suoi famigliari a rischi concreti per la loro vita.
Lo Stato ha il dovere di tutelare chi, con sacrifici incalcolabili, ha scelto di stare dalla parte della legalità e della giustizia.

Per firmare la petizione clicca qui.


Gedac

Redazione

Redazione è il nome sotto il quale voi lettori avrete la possibilità di trovare quotidianamente aggiornamenti provenienti dagli Uffici Stampa delle Forze dell’Ordine, degli Enti Amministrativi locali e sovraordinati, delle associazioni operanti sul territorio e persino dei professionisti che sceglieranno le pagine del nostro quotidiano online per aiutarvi ad avere maggiore familiarità con gli aspetti più complessi della nostra realtà sociale. Un’interfaccia che vi aiuterà a rimanere costantemente aggiornati su ciò che vi circonda e vi darà gli strumenti per interpretare al meglio il nostro tempo così complesso.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button