ADVST
AttualitàCittà Metropolitana

Ultime dalla Metrocity: San Luca, la Magna Grecia dei giovani e il “Festival delle Migrazioni”


Edil Merici

Proseguono le attività della Città Metropolitana di Reggio Calabria la cui giunta, guidata dal sindaco facente funzioni Carmelo Versace, ha partecipato al Consiglio comunale aperto tenutosi a San Luca, premiato i vincitori del concorso fotografico sulla Magna Grecia e presentato il Festival delle migrazioni.

La Metrocity al Consiglio comunale aperto a San Luca

«Io credo che la principale forma di solidarietà non possa che essere la presenza. E quindi siamo qui per testimoniare concretamente la nostra vicinanza nei confronti del Consigliere ed Assessore Comunale Francesco Cosmo. Quello che è avvenuto è certamente grave, ma io sono certo, conoscendo la battagliera amministrazione guidata dal sindaco Bruno Bartolo, che non arretreranno nemmeno di un millimetro, continuando la loro attività di servizio nei confronti della comunità di San Luca». È quanto afferma il sindaco ff della Città Metropolitana Carmelo Versace a San Luca in occasione del Consiglio comunale aperto in solidarietà al Consigliere e Assessore Comunale Cosmo, vittima nei giorni scorsi di un vile atto intimidatorio.
Alla riunione, oltre al sindaco del piccolo centro aspromontano e agli altri rappresentanti dell’amministrazione comunale, hanno preso parte anche il Consigliere metropolitano delegato e sindaco di Benestare Domenico Mantegna, i sindaci di Bovalino, Platì, Africo, Careri, Ardore e Caraffa del Bianco, al Parroco di San Luca Don Gianluca Longo, il Presidente e il Vicepresidente della Consulta comunale, Mimmo Nasone anche in rappresentanza del Coordinamento nazionale di Libera e i Presidenti della Pro Loco e della Fondazione Corrado Alvaro, oltre a diversi rappresentanti di associazioni e movimenti territoriali. Tra gli interventi anche quello del Prefetto di Reggio Calabria Massimo Mariani, collegato in remoto per via di concomitanti impegni istituzionali.
«Ricordo che lo scorso anno la prima uscita ufficiale dopo le elezioni per il rinnovo del Consiglio Metropolitano, al tempo guidato dal sindaco Giuseppe Falcomatà, è stata proprio qui a San Luca – ha poi aggiunto Versace. – Non è un caso che si sia scelto di partire proprio da qui, in maniera simbolica ma anche sostanziale, ad ascoltare i bisogni e le necessità di un territorio che è stato per lungo tempo penalizzato, la cui reputazione negativa va al più presto superata attraverso la valorizzazione delle tante eccellenze paesaggistiche, storiche e culturali che lo caratterizzano.»
«Personalmente sono convinto che il modo migliore per superare quel passato legato all’ombra ingombrante della ‘ndrangheta sia quello di promuovere uno sviluppo concreto e tangibile per il territorio. E in questo senso – ha concluso Versace, – stiamo operando, come Consiglio metropolitano, con l’obiettivo di dotare questo Comune di servizi all’avanguardia per ciò che riguarda le infrastrutture scolastiche e sportive.»
Un messaggio di solidarietà è giunto anche nell’intervento del Consigliere metropolitano e sindaco di Benestare Domenico Mantegna. «Non arretreremo di un millimetro – ha affermato di fronte alla folta platea di Amministratori e di cittadini sanluchesi, – non solo nella battaglia per l’affermazione della legalità e contro la criminalità organizzata, ma anche per ciò che riguarda lo sviluppo. Il Comune di San Luca risulta beneficiario di tanti finanziamenti. Chi vuole il male di questo territorio non riuscirà a fermare la voglia di cambiamento che quest’Amministrazione, in sinergia con gli altri Enti, sta affermando nel governo del territorio. Siamo amministratori di frontiera, la nostra attività è fatta di sacrifici e di servizio, non saranno certo quattro balordi a fermare la nostra passione e la nostra voglia di crescere che continueremo a mettere a disposizione della nostra comunità.»

Premiati i vincitori del Concorso fotografico sulla Magna Grecia promosso dalla Metrocity

Sono stati premiati i vincitori del concorso fotografico promosso dalla Città Metropolitana nell’ambito dei 50 anni dal ritrovamento dei Bronzi di Riace, e destinato a ragazzi e ragazze che, attraverso le loro immagini, hanno raccontato la storia e le bellezze della Magna Grecia.
Sul gradino più alto del podio è salita Claudia Postorino, seguita da Giuseppe Mangiola e Samuel Malara. Alla cerimonia, organizzata nella sala Perri di Palazzo Alvaro, erano presenti il consigliere metropolitano delegato alla Cultura Filippo Quartuccio, la responsabile del Palazzo della Cultura Pasquino Crupi, Anna Maria Franco e i componenti della commissione valutatrice Roberto Spinola e Massimiliano Severino.
Per il consigliere delegato Quartuccio si è trattato di «un momento molto intenso, in cui Palazzo Alvaro ha aperto le proprie porte all’estro, alla fantasia e al talento dei nostri giovani. Con questo bando – ha spiegato, – abbiamo voluto sensibilizzare le nuove generazioni sull’importanza dell’educazione alla bellezza intesa come capacità di comprendere, valutare, rintracciare e far conoscere le qualità positive nella nostra realtà quotidiana. Educare alla bellezza significa, dunque, coinvolgere i giovani a migliorare il loro spirito critico suscitando in loro la voglia di apprezzare, tutelare e custodire ciò che ritengono bello.»
«La Città Metropolitana – ha spiegato, ancora, Quartuccio – nell’ambito di un progetto nuovo di comunicazione e narrazione, ha sentito la necessità di rappresentare in modo diverso, non didascalico, il nostro territorio. Ha così proposto un modo differente di raccontare e vivere tutto il comprensorio metropolitano, pronto ad accogliere visitatori provenienti da tutta Italia. Con una nuova chiave di lettura personale e vicina al cuore di chi percorre i suoi territori e i borghi, si sofferma su reperti archeologici, accede ai musei, si affaccia sul mare o si inerpica sulle rigogliose montagne, con lo sguardo di chi conosce ogni angolo della terra natia e vuole riviverla appieno.»
«Raccontare la Magna Grecia attraverso la sensibilità e l’occhio critico dei nostri ragazzi – ha concluso il consigliere metropolitano – è stato un modo per proseguire il percorso avviato, ad inizio anno, nel 50º anniversario del ritrovamento dei Bronzi di Riace. Il concorso, infatti, era rivolto ai giovani fino ai 25 anni e sono stati in tantissimi che hanno offerto il loro particolare punto di vista. Ringrazio, per questo, i componenti della commissione impegnati a valutare numerose proposte e quanti si sono voluti approcciare a questa iniziativa della Città Metropolitana che, sicuramente, verrà riproposta anche in futuro.»

A Palazzo Alvaro la presentazione del Festival delle migrazioni: Da Sud a Sud

Si è tenuta oggi la conferenza stampa di presentazione del Festival delle migrazioni: Da Sud a Sud. Nella sala biblioteca Gilda Trisolini di Palazzo Alvaro sono intervenuti il sindaco ff della Città Metropolitana Versace e quello del comune di Reggio Calabria Paolo Brunetti, il consigliere metropolitano delegato alle Politiche dell’Immigrazione, dell’Accoglienza e della Pace Michele Conia, il consigliere metropolitano delegato all’Ambiente Salvatore Fuda, l’assessore alla Famiglia, all’Educazione ed alle Politiche Sociali del Comune di Campo Calabro Marina Giglietta, l’assessore alle Politiche Sociali del Comune di Melicuccà Emanuele Antonio Oliveri, il delegato Immigrazione e integrazione dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani Stefano Ioli Calabrò, il presidente dell’Associazione Coopisa Luigi Giuseppe De Filippis, il presidente della cooperativa Sankara Suely Di Marco e il presidente dell’associazione Don Vincenzo Matrangolo Giovanni Manoccio.
L’incontro è stato moderato dal presidente della Rete delle Comunità Solidali Giovanni Maiolo.


Gedac

Redazione

Redazione è il nome sotto il quale voi lettori avrete la possibilità di trovare quotidianamente aggiornamenti provenienti dagli Uffici Stampa delle Forze dell’Ordine, degli Enti Amministrativi locali e sovraordinati, delle associazioni operanti sul territorio e persino dei professionisti che sceglieranno le pagine del nostro quotidiano online per aiutarvi ad avere maggiore familiarità con gli aspetti più complessi della nostra realtà sociale. Un’interfaccia che vi aiuterà a rimanere costantemente aggiornati su ciò che vi circonda e vi darà gli strumenti per interpretare al meglio il nostro tempo così complesso.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button