ADVST
CronacaCrotone

Permessi di soggiorno a immigrati clandestini: in manette 24 persone

Per la Procura di Crotone c’erano anche insospettabili dietro gli affari di due organizzazioni che gestivano un traffico di immigrati.
Attraverso le intercettazioni ambientali, la Polizia è riuscita infatti ad accertare la responsabilità di 24 persone, delle quali 15 sono finite in carcere e 9 ai domiciliari che, grazie a una base operativa a Crotone, operavano in tutto il territorio nazionale per ottenere permessi di soggiorno per motivi di protezione umanitaria che garantivano così ai clandestini di restare in Italia o muoversi liberamente nei Paesi dell’Unione Europea.
Le richieste d’aiuto venivano ottenute grazie all’aiuto di Poliziotti infedeli, mediatori, impiegati della Prefettura e avvocati che, hanno dimostrato gli inquirenti, erano a conoscenza delle indagini della Polizia e avevano per questo preso tutte le precauzioni possibili per continuare con i propri illeciti.
Una vicenda, ha evidenziato il Procuratore di Crotone Giuseppe Capoccia, che svela un deficit di legalità sul territorio: «Se ci fosse più attenzione, più denuncia, anche denuncia di malcostume, che non deve per forza arrivare al reato, forse potremmo garantire tutti insieme un maggior livello di legalità.»

Foto: krnews24.it

Redazione

Redazione è il nome sotto il quale voi lettori avrete la possibilità di trovare quotidianamente aggiornamenti provenienti dagli Uffici Stampa delle Forze dell’Ordine, degli Enti Amministrativi locali e sovraordinati, delle associazioni operanti sul territorio e persino dei professionisti che sceglieranno le pagine del nostro quotidiano online per aiutarvi ad avere maggiore familiarità con gli aspetti più complessi della nostra realtà sociale. Un’interfaccia che vi aiuterà a rimanere costantemente aggiornati su ciò che vi circonda e vi darà gli strumenti per interpretare al meglio il nostro tempo così complesso.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button