ADVST
Costume e Società

INPS: marzo decisivo per il recupero dei bonus di supporto

Nonostante i ritardi che stanno interessando alcuni pagamenti dell’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale in favore di diverse categorie di cittadini italiani, marzo sarà un mese decisivo per il recupero dei bonus a supporto di famiglie e lavoratori colpiti dalla crisi economica e/o dalla pandemia.
Sono iniziati il 2 marzo, infatti, i tanto attesi pagamenti delle indennità Covid per i lavoratori del turismo e dello spettacolo e si sta attivando proprio in queste ore l’erogazione dell’indennità di disoccupazione relativa alla Nuova prestazione di Assicurazione Sociale per l’Impiego in favore di tutti quei cittadini che sono rimasti disoccupati nell’ultimo periodo.
L’INPS dovrebbe poi continuare con il riconoscimento economico previsto per coloro che devono ricevere il Reddito e la Pensione di Cittadinanza per la prima volta, il cui accredito dovrebbe avvenire già a partire dal 15 marzo.
Pochi giorni dopo, invece, sarà la volta dei pagamenti del cosiddetto Bonus Bebè, destinato alle famiglie con un figlio di età inferiore o uguale a un anno.
Infine, riceveranno intorno alla fine del mese il bonus dell’Imposta sul Reddito delle Persone Fisiche da 100 Euro e il cosiddetto Reddito di Emergenza quei lavoratori dipendenti con un reddito che risulta essere inferiore ai 28.000 Euro annui nel caso in cui il Decreto Sostegno, che dovrebbe essere approvato la prossima settimana dal Governo Draghi, portasse a una proroga del beneficio.

Fonte: trend-online.com

Foto: repstatic.it

Redazione

Redazione è il nome sotto il quale voi lettori avrete la possibilità di trovare quotidianamente aggiornamenti provenienti dagli Uffici Stampa delle Forze dell’Ordine, degli Enti Amministrativi locali e sovraordinati, delle associazioni operanti sul territorio e persino dei professionisti che sceglieranno le pagine del nostro quotidiano online per aiutarvi ad avere maggiore familiarità con gli aspetti più complessi della nostra realtà sociale. Un’interfaccia che vi aiuterà a rimanere costantemente aggiornati su ciò che vi circonda e vi darà gli strumenti per interpretare al meglio il nostro tempo così complesso.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button