CronacaReggio Calabria

Scoperto un laboratorio per la produzione di droga a Gioiosa Ionica

Domenica mattina, nell’ambito dei servizi di pattuglia finalizzati al controllo del territorio, i Carabinieri della Stazione di Gioiosa Ionica hanno arrestato per produzione e detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio Giuseppe Agostino. Il venticinquenne incensurato aveva realizzato all’interno della sua abitazione sita nel centro abitato di Gioiosa Ionica un vero e proprio laboratorio finalizzato alla produzione e alla vendita di marijuana. I Carabinieri della locale Stazione, unitamente ai Cacciatori di Calabria, attirati dal forte odore di marijuana che si propagava lungo le vie limitrofe, hanno fatto irruzione all’interno dell’abitazione rinvenendo in cantina 19 piante di marijuana, fertilizzanti, e lampade alogene nonché 2 buste contenenti circa 300 grammi di sostanza stupefacente già essiccata e 16 munizioni a pallini illecitamente detenute. Il giovane è stato arrestato e sottoposto agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.

Redazione

Redazione è il nome sotto il quale voi lettori avrete la possibilità di trovare quotidianamente aggiornamenti provenienti dagli Uffici Stampa delle Forze dell’Ordine, degli Enti Amministrativi locali e sovraordinati, delle associazioni operanti sul territorio e persino dei professionisti che sceglieranno le pagine del nostro quotidiano online per aiutarvi ad avere maggiore familiarità con gli aspetti più complessi della nostra realtà sociale. Un’interfaccia che vi aiuterà a rimanere costantemente aggiornati su ciò che vi circonda e vi darà gli strumenti per interpretare al meglio il nostro tempo così complesso.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button