ADVST
AttualitàRegione

Strada “Longobucco mare”, i lavori non si fermeranno

Dall’Ufficio Stampa Giunta Regionale

«Il cantiere della strada Longobucco mare” non si fermerà, nessun licenziamento all’orizzonte e, soprattutto, nessuno stipendio arretrato per gli operai».
È quanto affermano gli assessori regionali alle Infrastrutture e al Welfare, Domenica Catalfamo e Gianluca Gallo, in risposta alle preoccupazioni, espresse dal sindaco di Longobucco, attraverso una missiva alla Regione, per il mancato pagamento degli stipendi agli operai impegnati nella costruzione della strada Longobucco mare.

«Ripresa dopo anni di stallo»

«Dalle informazioni fornite dal Responsabile Unico del Procedimento dell’intervento, Giuseppe Iiritano, il quale ha anche ricevuto chiarimenti da parte di Confindustria Cosenza, in nome e per conto dell’impresa esecutrice dei lavori Ferraro spa, emerge – spiegano Catalfamo e Gallo, – che la società ha ribadito il completo impegno per la realizzazione dell’opera, ha escluso qualsiasi procedura per il ridimensionamento della forza lavoro e problemi sull’erogazione delle retribuzioni.»
Gli assessori evidenziano inoltre come «queste notizie, circolate anche su alcuni organi d’informazione pur non trovando riscontro, possano contribuire a creare tensione sociale, soprattutto in un particolare e delicato momento di grave crisi economica a causa dall’emergenza sanitaria.»
Ribadito, comunque, «l’impegno dell’amministrazione regionale per il completamento dell’importante collegamento viario tra la Sila e il mare ricordando di aver contribuito alla ripresa dei lavori dopo anni di stallo.»

Redazione

Redazione è il nome sotto il quale voi lettori avrete la possibilità di trovare quotidianamente aggiornamenti provenienti dagli Uffici Stampa delle Forze dell’Ordine, degli Enti Amministrativi locali e sovraordinati, delle associazioni operanti sul territorio e persino dei professionisti che sceglieranno le pagine del nostro quotidiano online per aiutarvi ad avere maggiore familiarità con gli aspetti più complessi della nostra realtà sociale. Un’interfaccia che vi aiuterà a rimanere costantemente aggiornati su ciò che vi circonda e vi darà gli strumenti per interpretare al meglio il nostro tempo così complesso.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button