Politica

Parte da Napoli una proposta per cambiare il Paese

Dallo Staff Comunicazione e Organizzazione di Cambiamo!

Ci saranno oltre 50 importanti amministratori calabresi all’evento organizzato dal gruppo al Senato Idea-Cambiamo, che si terrà a Napoli domani, sabato 15 gennaio 2022, alle ore 10:00 (sarà possibile seguire l’evento sulla piattaforma Zoom) dal titolo Dall’Italia che deve crescere, una proposta per il Paese.
Tanti i simpatizzanti che hanno fatto richiesta di accredito per questo primo incontro, dedicato al centro sud.
L’iniziativa si preannuncia come un momento fondamentale per cominciare a parlare del futuro politico dell’Italia, proprio nei giorni in cui si discute dell’elezione del Presidente della Repubblica e di una Federazione tra i partiti del centro, l’area politica di riferimento di molti politici che parteciperanno all’iniziativa.
La delegazione calabrese sarà guidata dal consigliere regionale Francesco De Nisi.
«Sarà una giornata di ascolto – ha dichiarato l’esponente politico – insieme a tante figure politiche con cui da mesi stiamo cercando di disegnare il percorso da seguire. Le elezioni regionali e il consenso popolare ci hanno investito di una grande responsabilità.
«Adesso la Calabria chiede e ha bisogno di cambiare. Occorre sconfiggere l’emergenza Covid-19, senza perdersi nella burocrazia, e pianificare la ripartenza, governando con competenza.»
Parteciperanno anche molti giovani da tutto il Meridione e in loro rappresentanza è previsto l’intervento di Cetty Scarcella, esponente del movimento legato al senatore Gaetano Quagliariello e al presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, promotori dell’iniziativa.
«Vogliamo – ha detto la giovane politica calabrese – essere protagonisti della crescita del nostro Paese. Mario Draghi sta riportando finalmente la politica al valore che merita, contenendo l’improvvisazione grillina e i populismi.
«Oggi serve serietà e concretezza e sono sicura che noi giovani daremo un contributo fondamentale.»
Alla convention hanno già aderito diversi esponenti di spicco della politica italiana tra cui Paolo Romani, Marco Marin, Clemente Mastella, Davide Faraone, e Riccardo Nencini ma la l’elenco è destinato ad allungarsi in queste ore.
«Il nostro movimento politico, che ha dimostrato in questo tempo di crisi di possedere il pragmatismo della cultura di governo e la capacità di visione di chi aspira a creare il possibile invece di limitarsi a gestire l’esistente, ha le carte in regola per offrire al Paese una proposta e una cornice ideale dalle quali ripartire dopo una crisi che ha sconvolto i nostri paradigmi.»
Quagliariello, Luigi Brugnaro e Toti, come si evince dalle loro parole, continuano a dare il loro contributo positivo al Sud.
La Calabria risponde attivamente e concretamente.

Redazione

Redazione è il nome sotto il quale voi lettori avrete la possibilità di trovare quotidianamente aggiornamenti provenienti dagli Uffici Stampa delle Forze dell’Ordine, degli Enti Amministrativi locali e sovraordinati, delle associazioni operanti sul territorio e persino dei professionisti che sceglieranno le pagine del nostro quotidiano online per aiutarvi ad avere maggiore familiarità con gli aspetti più complessi della nostra realtà sociale. Un’interfaccia che vi aiuterà a rimanere costantemente aggiornati su ciò che vi circonda e vi darà gli strumenti per interpretare al meglio il nostro tempo così complesso.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button