ADVST
Costume e SocietàEventi

Domani una conferenza sui 50 anni del ritrovamento dei Bronzi di Riace


Edil Merici

Ad aprile scorso è stato fondato l’Archeoclub Area Integrata dello Stretto che ha per scopo la valorizzazione e la promozione del patrimonio archeologico e, più ampiamente culturale, delle Città Metropolitane di Reggio Calabria e di Messina.
In occasione del 50º Anniversario del ritrovamento dei Bronzi di Riace, il Club organizza una Conferenza che si terrà domani, venerdì 24 giugno, alle ore 17, in presenza e tramite diretta streaming presso l’Università per Stranieri Dante Alighieri di Reggio Calabria.

Il programma

Saluti:

  • Rosanna Trovato, Presidente Club Area Integrata dello Stretto
  • Antonio Zumbo, Rettore dell’Università per Stranieri Dante Alighieri

Modera:

  • Francesca Crea, Vicepresidente Archeoclub Area Integrata dello Stretto.

Interventi:

  • Giacomo Oliva
  • Claudio Sabbione
  • Fulvio Rizzo

Conclusioni:

  • Rosario Santanastasio, Presidente Archeoclub d’Italia

La Conferenza ha lo scopo di far conoscere, anche ai soci degli altri Club d’Italia il Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria e i Bronzi di Riace attraverso gli interventi dei qualificatissimi relatori Oliva e Sabbione e, attraverso la testimonianza di Fulvio Rizzo che ha assistito e documentato fotograficamente l’emozionante momento in cui i Bronzi sono stati estratti dal mare a Riace.
Sarà possibile seguire l’evento tramite diretta streaming sulla pagina Facebook dell’Archeoclub d’Italia Nazionale o cliccando qui.


GRF

Redazione

Redazione è il nome sotto il quale voi lettori avrete la possibilità di trovare quotidianamente aggiornamenti provenienti dagli Uffici Stampa delle Forze dell’Ordine, degli Enti Amministrativi locali e sovraordinati, delle associazioni operanti sul territorio e persino dei professionisti che sceglieranno le pagine del nostro quotidiano online per aiutarvi ad avere maggiore familiarità con gli aspetti più complessi della nostra realtà sociale. Un’interfaccia che vi aiuterà a rimanere costantemente aggiornati su ciò che vi circonda e vi darà gli strumenti per interpretare al meglio il nostro tempo così complesso.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button