ADVST
Costume e Società

Riviera Cristallina introduce la Georefernza e i Gettoni Non Fungibili

Edil Merici

Dall’Ufficio Stampa Progetto ITA CA

La Riviera Cristallina, con i suoi 19 comuni e una popolazione di oltre 50.000 cittadini, si prepara a rivoluzionare il settore turistico italiano. Il progetto, noto per il suo impegno a creare una destinazione di rinomanza mondiale, sarà la prima in Italia a sfruttare la potenza della georeferenza e ad abbracciare la rivoluzionaria tecnologia dei Gettoni Non Fungibili.
La georeferenza consentirà ai turisti di vivere un’esperienza completamente nuova durante la loro visita alla Riviera Cristallina. Questa tecnologia innovativa invierà notifiche personalizzate, offerte speciali e informazioni pertinenti direttamente ai telefoni dei visitatori mentre esplorano le bellezze della regione.
La Riviera Cristallina invita le aziende locali a essere parte di questa rivoluzione. L’adozione della tecnologia georeferenziata non solo migliorerà l’esperienza del visitatore, ma offrirà anche una piattaforma dinamica per le aziende locali per connettersi con i turisti in modo significativo.
Inoltre, la Riviera Cristallina sarà la prima destinazione turistica in Italia a lanciare una collezione di Gettoni Non Fungibili, offrendo una nuova dimensione di esperienze digitali legate alle bellezze naturali e culturali della regione.
Immaginate di camminare lungo le spiagge cristalline o esplorare siti storici millenari, mentre il vostro telefono vi guida attraverso storie affascinanti e offerte esclusive. La Riviera Cristallina sta portando l’Italia nel futuro del turismo.
La Riviera Cristallina, un progetto visionario sotto la guida del Console Onorario d’Italia a Cancun e Amministratore Delegato della Società a Responsabilità Limitata Cristallina, Filippo Strano, sta scuotendo le fondamenta del turismo italiano. Questo progetto innovativo non solo ridefinisce la classica destinazione turistica, ma abbraccia le potenzialità della tecnologia georeferenziata e introduce la prima raccolta di Gettoni Non Fungibili nel contesto turistico italiano.
«In questa fase emozionante dello sviluppo del marchio Riviera Cristallina, sono entusiasta di condividere come il nostro progetto stia progredendo – afferma Strano. – Stiamo ridefinendo l’esperienza turistica attraverso l’adozione della tecnologia georeferenziata e l’innovativo utilizzo degli Gettoni Non Fungibili. La Riviera Cristallina è una visione in divenire, e sono grato di avere al mio fianco aziende visionarie che stanno abbracciando questa rivoluzione con noi. Il nostro obiettivo è posizionare l’Italia all’avanguardia nel settore turistico e offrire esperienze uniche a chi visita la nostra splendida Riviera.»
La Riviera Cristallina abbraccia anche una visione sociale significativa, un impegno per uno sviluppo sostenibile e un’attenzione particolare all’inclusione sociale. Attraverso il Progetto ITA CA, Filippo Strano mira a creare un futuro che armonizzi la bellezza della Riviera con la sostenibilità ambientale e l’inclusione di comunità locali.
Il progetto è già supportato da aziende innovative che comprendono l’importanza di adottare nuove prospettive nel turismo. Il coinvolgimento precoce di queste aziende segna un passo audace verso il futuro del settore turistico italiano.
La Riviera Cristallina ha stretto solidi accordi con i Comuni coinvolti attraverso la firma di Memorandum di intesa. Numerosi Comuni hanno anche deliberato l’adozione del Progetto ITA CA come parte integrante del proprio piano turistico strategico e di rivitalizzazione dei paesi.

GRF

Redazione

Redazione è il nome sotto il quale voi lettori avrete la possibilità di trovare quotidianamente aggiornamenti provenienti dagli Uffici Stampa delle Forze dell’Ordine, degli Enti Amministrativi locali e sovraordinati, delle associazioni operanti sul territorio e persino dei professionisti che sceglieranno le pagine del nostro quotidiano online per aiutarvi ad avere maggiore familiarità con gli aspetti più complessi della nostra realtà sociale. Un’interfaccia che vi aiuterà a rimanere costantemente aggiornati su ciò che vi circonda e vi darà gli strumenti per interpretare al meglio il nostro tempo così complesso.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also
Close
Back to top button