ADVST
CosenzaCronaca

Elezioni comunali di Longobardi inquinate: 4 arresti

Avrebbero minacciato una donna che intendeva candidarsi al Consiglio Comunale di Longobardi in una lista avversaria di farle perdere lavoro. Da questo tentativo di estorsione è partita un’indagine di Polizia coordinata della Procura di Paola, che questa mattina ha fatto scattare le manette nei confronti di quattro persone accusate a vario titolo di tentata estorsione, corruzione, falso e abuso d’ufficio. Degli arrestati due sono finiti in carcere e altri due ai domiciliari. Un funzionario del Comune è stato invece interdetto dai pubblici uffici, mentre per altri due è stato disposto l’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria.
«I fatti riguardano un piccolo Comune – afferma il Procuratore di Paola Pierpaolo Bruni (in foto), – ma ciò non rende meno grave il paradigma delle condotte contestate, che sfrutta la situazione di debolezza di una donna per esercitare una delle minacce più vili che possano essere fatte, soprattutto in contesto socio-economico delicato come quello calabrese.»
I fatti risalgono alle consultazioni elettorali del 2019, elezioni evidentemente inquinate, secondo quanto ricostruito dalle Forze dell’Ordine, le cui indagini sono durate un anno e partite dalla denuncia di un altro consigliere, che ha permesso di scoprire anche altri episodi di corruzione nell’ambito dei quali si promettevano voti in cambio di favori e intercessioni presso gli uffici del Comune.

Foto: quotidianodelsud.it

Redazione

Redazione è il nome sotto il quale voi lettori avrete la possibilità di trovare quotidianamente aggiornamenti provenienti dagli Uffici Stampa delle Forze dell’Ordine, degli Enti Amministrativi locali e sovraordinati, delle associazioni operanti sul territorio e persino dei professionisti che sceglieranno le pagine del nostro quotidiano online per aiutarvi ad avere maggiore familiarità con gli aspetti più complessi della nostra realtà sociale. Un’interfaccia che vi aiuterà a rimanere costantemente aggiornati su ciò che vi circonda e vi darà gli strumenti per interpretare al meglio il nostro tempo così complesso.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button