ADVST
Politica

Azione: “Ecco il cambio di passo di cui la Calabria ha bisogno”

Azione, il partito fondato da Carlo Calenda poco più di un anno fa, mette radici sempre più salde anche sul territorio calabrese. È quanto afferma una nota stampa inviata nella giornata di oggi da Matteo Varacalli, Responsabile Organizzativo della Città Metropolitana di Reggio Calabria, che legge nella volontà di costruire un percorso fatto di concretezza il successo del movimento politico.
“Siamo tutti afflitti da una situazione nazionale, e ancor più locale, in continuo declino – afferma Varacalli, – non solo a causa della pandemia, ma per i problemi storici che ci trasciniamo da anni. Il Next Generation EU può essere l’ultima opportunità per rilanciare il Paese e, in particolare, le Regioni più colpite e in difficoltà, ma c’è bisogno di convogliare le anime volenterose e competenti per non disperdere le energie.”
L’appello del giovane Matteo è che i cittadini, soprattutto quelli giovani, si facciano avanti per sovvertire il pressappochismo che ha caratterizzato troppo spesso la gestione della cosa pubblica calabrese e che è responsabile anche della situazione in cui versa Siderno, il paese in cui vive.
“Non posso essere contento della condizione attuale della mia città ma, allo stesso tempo, sono convinto che, con un percorso amministrativo virtuoso, sia possibile rilanciare il paese e l’intero territorio della Locride, che vive come un unico corpo, con problemi comuni e risolvibili solamente se affrontati con senso di unione e di collaborazione, ed è ciò che con il comitato locale intendiamo portare avanti” scrive Varacalli, che chiude la sua riflessione chiedendo che i giovani del territorio si facciano avanti con proposte che permettano alla Locride di voltare pagina.

L’intervento a Reggio Calabria

Ma la presenza di Azione si fa sentire molto forte anche nella città di Reggio Calabria, dove la proposta sostenuta da Carmelo Versace, responsabile organizzativo regionale del movimento, di concedere complessivamente 3,2 milioni di Euro alle imprese colpite dalle chiusure forzate dovute all’emergenza Covid-19 nel periodo marzo-dicembre 2020, è stata accolta dalla Giunta Comunale.
Lo schema di finanziamento, ha spiegato Versace dopo l’approvazione, metterà le imprese in condizione di poter accedere con facilità e in tempi brevi agli indennizzi, integrando nella proposta, unico caso in tutta la Penisola, anche le imprese di recente costituzione (ovvero quelle nate fra il 1º gennaio e il 31 marzo 2020).
Un provvedimento che coglie perfettamente lo spirito di Azione e per l’adozione del quale va un plauso alla Giunta Comunale di Reggio Calabria.

Redazione

Redazione è il nome sotto il quale voi lettori avrete la possibilità di trovare quotidianamente aggiornamenti provenienti dagli Uffici Stampa delle Forze dell’Ordine, degli Enti Amministrativi locali e sovraordinati, delle associazioni operanti sul territorio e persino dei professionisti che sceglieranno le pagine del nostro quotidiano online per aiutarvi ad avere maggiore familiarità con gli aspetti più complessi della nostra realtà sociale. Un’interfaccia che vi aiuterà a rimanere costantemente aggiornati su ciò che vi circonda e vi darà gli strumenti per interpretare al meglio il nostro tempo così complesso.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button