ADVST
CronacaReggio Calabria

Era ritrovo abituale di pregiudicati: chiuso bar per 15 giorni

Una costante azione di monitoraggio dei principali luoghi di aggregazione quali parchi, piazze e locali, posta quotidianamente in essere dai militari dell’Arma anche nei luoghi più periferici della Provincia, finalizzata a verificare eventuali assembramenti e garantire il rispetto delle prescrizioni ministeriali in materia anti Covid-19, con particolare attenzione alle frequentazioni di soggetti, sempre più riscontrate, soprattutto all’interno di esercizi commerciali quali bar e circoli.
In tale contesto, nei giorni scorsi, a Rizziconi, i Carabinieri hanno dato esecuzione a un provvedimento sospensivo di un bar in centro, emesso dal Questore di Reggio Calabria il 12 aprile scorso, poiché riscontrate inottemperanze relative al Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, con la conseguente chiusura dell’esercizio pubblico per la durata di 15 giorni.
A esito di vari controlli espletati dalla locale Stazione Carabinieri, durante le scorse settimane, era infatti emerso che il bar rappresentava un vero e proprio ritrovo abituale di soggetti con diversi pregiudizi di polizia e legati alle locali consorterie criminali.

Redazione

Redazione è il nome sotto il quale voi lettori avrete la possibilità di trovare quotidianamente aggiornamenti provenienti dagli Uffici Stampa delle Forze dell’Ordine, degli Enti Amministrativi locali e sovraordinati, delle associazioni operanti sul territorio e persino dei professionisti che sceglieranno le pagine del nostro quotidiano online per aiutarvi ad avere maggiore familiarità con gli aspetti più complessi della nostra realtà sociale. Un’interfaccia che vi aiuterà a rimanere costantemente aggiornati su ciò che vi circonda e vi darà gli strumenti per interpretare al meglio il nostro tempo così complesso.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button