CronacaCrotone

Arrestata coppia per detenzione e spaccio di stupefacenti

Il quartiere Acquabona è protagonista per un arresto di spacciatori a Crotone.
A finire in manette una coppia di fidanzati crotonesi: lui B.S., classe 1983, lei M.C., classe 1978.
I due transitavano a bordo della loro auto in una via del noto quartiere e gli operatori della Squadra Volante, impiegati in servizi di controllo del territorio a campione decidevano casualmente di fermare proprio quell’auto per un ordinario controllo di Polizia.
Fin qui, nulla di straordinario per i poliziotti, senonché la coppia soggetta a controllo iniziava improvvisamente a manifestare segni di insofferenza e nervosismo destando qualche sospetto agli operatori, che decidevano sul momento di procedere a un controllo più accurato.
In un primo momento veniva perquisito l’uomo e la perquisizione dava esito negativo; successivamente, veniva sottoposta a perquisizione anche l’insospettabile donna e, difatti, il fiuto degli operatori non si è tradito: la donna celava addosso un involucro di cellophane contenente ben 17 grammi di marijuana.
All’esito delle perquisizioni personali, quindi, si decideva di procedere alla perquisizione domiciliare dell’abitazione dove la coppia risultava convivere e proprio lì la loro posizione si è aggravata, difatti, all’interno dell’abitazione, veniva rinvenuta una pistola alterata con 4 cartucce calibro 7,65, naturalmente non regolarmente detenuta, un tirapugni, nonché altri 15 grammi di marijuana, di cui una parte suddivisa in dosi, due trita erba, un bilancino di precisione e materiale utile al confezionamento.
Al termine delle formalità di rito, l’uomo è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Crotone, mentre la donna è stata sottoposta agli arresti domiciliari nell’attesa del giudizio per direttissima.

Redazione

Redazione è il nome sotto il quale voi lettori avrete la possibilità di trovare quotidianamente aggiornamenti provenienti dagli Uffici Stampa delle Forze dell’Ordine, degli Enti Amministrativi locali e sovraordinati, delle associazioni operanti sul territorio e persino dei professionisti che sceglieranno le pagine del nostro quotidiano online per aiutarvi ad avere maggiore familiarità con gli aspetti più complessi della nostra realtà sociale. Un’interfaccia che vi aiuterà a rimanere costantemente aggiornati su ciò che vi circonda e vi darà gli strumenti per interpretare al meglio il nostro tempo così complesso.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button