ADVST
Costume e SocietàEventiSport

I campionati Para-Archery si disputeranno per la prima volta in Calabria

Presentato ieri il logo e il programma della manifestazione che si svolgerà a Reggio Calabria il 6 e 7 marzo.

Nel 2021, per la prima volta, i Campionati Italiani Indoor di Para-Archery si svolgeranno in Calabria.
«Sono davvero felice che una manifestazione di così alto livello si svolga nella nostra Regione» ha dichiarato Annalisa Insardà, presidente dell’ASD AIDA di Laureana di Borrello, incaricata di organizzare la manifestazione prevista per i prossimi 6 e 7 marzo e nella cui sede di via Giuseppe Garibaldi, nella mattinata di ieri, è stato presentato il logo disegnato dall’Architetto Alessandro Albanese che accompagnerà i campionati.
La due giorni di gare, che sarà seguita da un incontro online di bilancio, si disputerà al PalaPentimele di Reggio Calabria ed è prevista la partecipazione di circa 80 atleti diversamente abili. Presenzieranno alla manifestazione il presidente del Comitato Italiano Paralimpico Luca Pancalli e il presidente della FITArco Mario Scarzella, oltre che i loro corrispettivi regionali.
A fare gli onori di casa sarà invece Enza Petrilli, vicepresidente dell’AIDA, atleta di punta e più volte medaglia d’argento in altri campionati, che si è detta felicissima di poter disputare l’edizione corrente del campionato nella sua Calabria.
«Ce la metterò tutta – ha aggiunto durante l’incontro di ieri, – per riuscire a conquistare buoni risultati per me e per la mia società».

Redazione

Redazione è il nome sotto il quale voi lettori avrete la possibilità di trovare quotidianamente aggiornamenti provenienti dagli Uffici Stampa delle Forze dell’Ordine, degli Enti Amministrativi locali e sovraordinati, delle associazioni operanti sul territorio e persino dei professionisti che sceglieranno le pagine del nostro quotidiano online per aiutarvi ad avere maggiore familiarità con gli aspetti più complessi della nostra realtà sociale. Un’interfaccia che vi aiuterà a rimanere costantemente aggiornati su ciò che vi circonda e vi darà gli strumenti per interpretare al meglio il nostro tempo così complesso.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button