ADVST
Costume e SocietàEnti locali

15mila € per dare nuova vita alla Biblioteca di Siderno

La scorsa primavera la Città Metropolitana di Reggio Calabria ha pubblicato un avviso pubblico finalizzato a ottenere dei contributi economici per arricchire il patrimonio librario e potenziare le dotazioni infrastrutturali delle biblioteche.
L’importante bando, purtroppo, era stato in linea di massima ignorato da moltissimi Comuni della Locride, vuoi per la materiale mancanza di edifici in cui consultare e scambiarsi libri, vuoi per le difficoltà gestionali e amministrative imposte dalla pandemia da Covid-19 che avevano fatto passare un po’ sotto silenzio l’iniziativa del Consigliere Metropolitano delegato alla Cultura Filippo Quartuccio.
A Siderno, tuttavia, si era preso particolarmente a cuore la questione Francesco Gentile, vero e proprio paladino dell’interesse pubblico che, attraverso gli organi di stampa e una diretta trasmessa sui social dal settimanale Riviera, aveva sottolineato l’importanza dell’iniziativa e aveva rivolto alla triade commissariale che amministra la città un appello affinché venisse trasmesso un progetto che aveva preparato a titolo gratuito e in sinergia con l’Associazione Amici del Libro e della Biblioteca, affinché la Biblioteca Comunale Armando La Torre, riaperta dall’Amministrazione guidata da Pietro Fuda, non perdesse questa importante occasione di ammodernamento.
Proprio nelle ultime ore gli sforzi di Francesco hanno dato i frutti sperati, con il progetto del Comune di Siderno che si è classificato al 6º posto nella graduatoria stilata dall’Ente Metropolitano, risultando destinatario di un contributo pari a 15mila € che potranno finalmente dare nuova vita all’edificio di via Reggio 1.

Redazione

Redazione è il nome sotto il quale voi lettori avrete la possibilità di trovare quotidianamente aggiornamenti provenienti dagli Uffici Stampa delle Forze dell’Ordine, degli Enti Amministrativi locali e sovraordinati, delle associazioni operanti sul territorio e persino dei professionisti che sceglieranno le pagine del nostro quotidiano online per aiutarvi ad avere maggiore familiarità con gli aspetti più complessi della nostra realtà sociale. Un’interfaccia che vi aiuterà a rimanere costantemente aggiornati su ciò che vi circonda e vi darà gli strumenti per interpretare al meglio il nostro tempo così complesso.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button