ADVST
AttualitàRegione

Trenitalia e Regione lanciano un’App per migliorare la sicurezza sui treni

Dall’Ufficio Stampa Giunta Regionale

L’Assessore regionale alle Infrastrutture, Domenica Catalfamo, annuncia l’attivazione di una nuova app: segnalerà ai capitreno della Calabria la presenza a bordo di un agente delle Forze dell’Ordine per chiederne, eventualmente, un rapido intervento in caso di emergenza.

L’accordo

Il sistema di security in chiave digitale nasce da un accordo tra Regione Calabria, Trenitalia e forze dell’ordine, frutto di un protocollo che regolamenta la fruizione delle agevolazioni concesse dalla Regione sui treni oggetto del contratto di servizio con l’Associazione Regionale dei Trasporti della Calabria.
L’accordo, stipulato martedì nella Cittadella Regionale Jole Santelli, sarà operativo dall’1 aprile 2021.

L’App Board Support

Si tratta di uno strumento digitale in più in favore della security che, grazie anche alla presenza di telecamere digitali a bordo dei convogli di ultima generazione, costituisce un plus del trasporto ferroviario gestito da Trenitalia. L’App, denominata Board Support, aiuterà il capotreno a gestire le eventuali emergenze che si potrebbero verificare durante il viaggio. Un efficace sistema digitale attraverso cui il capotreno potrà accertarsi, in tempo reale, della presenza degli appartenenti alle forze di polizia che si saranno precedentemente registrati a bordo treno con un semplice click. In caso di necessità, il capotreno potrà richiedere il loro intervento direttamente a bordo, senza dover attendere l’arrivo del treno in una stazione.

Domenica Catalfamo: «Più sicurezza per i passeggeri»

«L’App progettata da Trenitalia – sottolinea Catalfamo, – costituisce un ulteriore passo nel fondamentale processo di digitalizzazione dei servizi di trasporto pubblico.»

L’incontro con le associazioni per il futuro delle Ferrovie Taurensi

Per l’occasione, l’assessore Catalfamo ha incontrato anche le associazioni territoriali della Piana di Gioia Tauro per discutere del sistema dei trasporti dell’area e del possibile ripristino della risorsa infrastrutturale a rete fissa delle Linee Taurensi delle Ferrovie della Calabria.
All’incontro hanno preso parte, oltre all’assessore, il dirigente regionale Domenico Schiava, l’Amministratore Unico di Ferrovie della Calabria Aristide Vercillo Martino, i rappresentanti dell’Associazione Ferrovie in Calabria (Vincenzo Calabrò), del Comitato Pro Taurensi (Domenico DeLuca, Luigi Iufi, Caterina Scordo, Piervalentino Marino), della città della Piana (Armando Foci, Aldo Polisena, Luigi Cordova), del Touring Club Italiano (Domenico Cappellano), della UIL Trasporti (Giovanni Tomaselli e Natale Spadaro) e dell’associazione Agire (Giuseppe Romeo).

Il piano di azione

“Dopo aver esaminato le numerose problematiche esistenti – è scritto in una nota dell’assessorato, – è stata ampiamente condivisa l’importanza di un sistema dei trasporti efficiente, non solo a garanzia dello sviluppo socio economico, ma anche a contrasto dello spopolamento delle aree montane/aspromontane che, in assenza di un adeguato piano di riequilibrio sociale della mobilità, presentano ormai un elevato rischio desertificazione abitativa.
“L’impellenza di un sistema dei trasporti adeguato – prosegue la nota, – è confermata e amplificata dalla presenza del Porto di Gioia Tauro e del retroporto, area Zona Economica Speciale di significativa e imprescindibile rilevanza internazionale.”
L’assessore Catalfamo, durante l’incontro, ha anche illustrato la scheda presentata a fine 2020 dalla Regione Calabria finalizzata al ripristino del collegamento Palmi/Gioia Tauro con i fondi del Recovery Fund e la scheda per il tratto Gioia Tauro/Cinquefrondi, da finanziare con i fondi del Programma Operativo Regionale/Fondo Europeo di Sviluppo Regionale 2021/2027.
“Durante il proficuo confronto – è scritto ancora, – è emersa con evidenza la significativa professionalità dei rappresentanti delle associazioni che, dimostrando profonda conoscenza di ogni aspetto tecnico e storico territoriale, hanno fornito spunti particolarmente interessanti per una sinergia mirata a una efficace ed efficiente programmazione degli interventi infrastrutturali e di gestione dei servizi del Trasporto Pubblico Locale nel breve medio periodo.”

Nuova riunione a breve

“Dopo le prime due occasioni – conclude l’assessorato, – in cui il confronto è stato mirato ad approfondimenti meramente tecnici, si è condivisa l’opportunità di una nuova riunione a breve termine con carattere di più ampia valenza istituzionale attraverso la partecipazione dei sindaci dell’area interessata.”

Redazione

Redazione è il nome sotto il quale voi lettori avrete la possibilità di trovare quotidianamente aggiornamenti provenienti dagli Uffici Stampa delle Forze dell’Ordine, degli Enti Amministrativi locali e sovraordinati, delle associazioni operanti sul territorio e persino dei professionisti che sceglieranno le pagine del nostro quotidiano online per aiutarvi ad avere maggiore familiarità con gli aspetti più complessi della nostra realtà sociale. Un’interfaccia che vi aiuterà a rimanere costantemente aggiornati su ciò che vi circonda e vi darà gli strumenti per interpretare al meglio il nostro tempo così complesso.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button