ADVST
Costume e Società

L’Amministrazione di Roccella a sostegno della famiglie in difficoltà

Dall’Amministrazione Comunale di Roccella Jonica

Come già avvenuto lo scorso anno, siamo chiamati a passare le festività di Pasqua seguendo le regole più restrittive che la situazione pandemica oggi richiede. Responsabilmente, quindi, staremo a casa, rinunciando a pranzare con i nostri affetti più cari e con i nostri amici.
Questo clima di forte preoccupazione rischia di essere ulteriormente aggravato per le famiglie che soffrono di più la crisi economica conseguita alla pandemia.
Per questo il Comune di Roccella Jonica ha accolto con entusiasmo l’iniziativa dell’Unione Sportiva Vibonese Calcio, che ancora una volta ha deciso di scendere in campo a sostegno di quanti in questa emergenza rischiano di perdere la serenità e il sorriso.
In collaborazione con l’Hotel Kennedy, La Cascina ed il Banco Alimentare della Calabria, si cercherà di alleviare le preoccupazioni delle famiglie in difficoltà, regalando loro un momento di serena convivialità, con la consegna a domicilio del pranzo di sabato preparato dagli chef dei due ristoranti.
Un modo concreto per manifestare vicinanza a quanti sono in difficoltà in questo tempo segnato dalla pandemia, a cui si aggiunge una sempre più forte crisi economica che per molti ha significato azzerare completamente le già poche risorse disponibili.

Foto: ebt-trentino.it

Redazione

Redazione è il nome sotto il quale voi lettori avrete la possibilità di trovare quotidianamente aggiornamenti provenienti dagli Uffici Stampa delle Forze dell’Ordine, degli Enti Amministrativi locali e sovraordinati, delle associazioni operanti sul territorio e persino dei professionisti che sceglieranno le pagine del nostro quotidiano online per aiutarvi ad avere maggiore familiarità con gli aspetti più complessi della nostra realtà sociale. Un’interfaccia che vi aiuterà a rimanere costantemente aggiornati su ciò che vi circonda e vi darà gli strumenti per interpretare al meglio il nostro tempo così complesso.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also
Close
Back to top button