Costume e SocietàEventi

Bovalino: sabato la presentazione de “Il popolo di mezzo” di Mimmo Gangemi

Dal Caffè Letterario Mario La Cava

Sabato 17 luglio, alle ore 21:30, presso il Parco delle Rimembranze di Bovalino, il Caffè Letterario Mario La Cava presenterà il libro Il popolo di mezzo, di Mimmo Gangemi (PIEMME edizioni), candidato da Raffaele Nigro al Premio Strega 2021.
Quanto lontano si deve spingere un padre, per regalare un futuro ai propri figli?
In un’America prodiga e crudele, una grande saga su ciò che siamo stati. E abbiamo dimenticato. “Negri”, così sprezzavano quanti agli inizi del Novecento giungevano in America dall’Italia. Anche perché “tanto bianchi non apparivano”, erano il popolo di mezzo, sradicato dalle origini per cercare lì un futuro migliore.
Masi e la sua famiglia, partiti dalla Sicilia, impattano sullo sfruttamento e sull’esclusione, sul pregiudizio e sul razzismo, che culminano in un barbaro linciaggio. Per i figli, Tony e Luigi, con indole e talenti differenti, si aprono strade difficili, tra le ondate della prima emigrazione e le due guerre mondiali.
In un’America che cambia, ora sogno solo a osservarla da lontano, ora prodiga delle opportunità che sa concedere la terra promessa. Insofferente, il primo tenta di conquistarsi uno spazio, finché arriva a odiare l’inganno del nuovo mondo, e lo scianca con le sue vendette. Dotato di talento musicale, il secondo percorre la novità delle orchestrine jazz, imboccando la via per il successo.
Dai campi di cotone ai cantieri per le ferrovie, dalla Little Palermo di New Orleans alla Little Italy nella dimensione metropolitana di New York, dalla Mano Nera agli albori di Cosa Nostra, dai bordelli di Storyville ai grandi ritrovi del jazz, dai diseredati seppelliti a Hart Island alla strage di Wall Street, da un amore travagliato al campo di internamento per italiani resistenti. In questa narrazione epica e struggente, Mimmo Gangemi ci fa rivivere, con il coraggio dei grandi maestri, il senso d’estraneità e una nostalgia divorante, la speranza di piegare il destino e il sogno del ritorno, in una nazione che va rapidamente mutando pelle.
Mimmo Gangemi è nato nel 1950 a Santa Cristina d’Aspromonte. Alterna la professione di ingegnere a quella di giornalista (collabora con La Stampa) e di scrittore. Tra i suoi titoli, Il giudice meschino (Einaudi 2009), La signora di Ellis Island (Einaudi 2011), Il patto del giudice (Garzanti 2013), Un acre odore di aglio (Bompiani 2015), La verità del giudice meschino (Garzanti 2015), Il prezzo della carne (Rubbettino 2009), Marzo per gli agnelli (PIEMME 2019).
L’evento si svolgerà nel rispetto delle norme anti Covid-19.

Redazione

Redazione è il nome sotto il quale voi lettori avrete la possibilità di trovare quotidianamente aggiornamenti provenienti dagli Uffici Stampa delle Forze dell’Ordine, degli Enti Amministrativi locali e sovraordinati, delle associazioni operanti sul territorio e persino dei professionisti che sceglieranno le pagine del nostro quotidiano online per aiutarvi ad avere maggiore familiarità con gli aspetti più complessi della nostra realtà sociale. Un’interfaccia che vi aiuterà a rimanere costantemente aggiornati su ciò che vi circonda e vi darà gli strumenti per interpretare al meglio il nostro tempo così complesso.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button