CronacaReggio Calabria

Si prostituivano su territorio comunale: sanzionate 4 donne

Rimane costante l’impegno dell’Arma nell’attività di repressione e contrasto al fenomeno dello sfruttamento della prostituzione, purtroppo sempre attuale e particolarmente diffuso nel territorio della piana di Gioia Tauro.
È in tale ottica che, nel corso di servizi svolti in fascia oraria notturna, i militari della Compagnia di Gioia Tauro hanno identificato e sanzionato tra le contrade di San Ferdinando sei donne straniere di origine rumena.
Impegnati nella loro quotidiana azione di presidio del territorio, i militari dell’Arma hanno predisposto una serie di servizi straordinari di controllo del territorio: un’attività nevralgica che testimonia l’attenzione riposta alla molteplicità dei reati di genere, ancora più significativa in considerazione della prossima ricorrenza, il 25 novembre, della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.
Più nello specifico, nell’espletare controlli mirati tra le contrade più isolate del Comune di San Ferdinando, i militari, in ottemperanza al divieto dell’attività di meretricio lungo le strade comunali, imposto da un’ordinanza adottata dal Comune di San Ferdinando, hanno contestato sanzioni amministrative per un ammontare di 1.200 euro a sei donne di origine rumena di età compresa tra i 24 e i 38 anni.
Ancora una volta l’attività di polizia testimonia la necessità e l’importanza della presenza capillare sul territorio e un’attenzione specifica al fenomeno che, seppur presente in maniera ridotta grazie alla costante azione di contrasto, risulta ancora incisivo e dilagante sul territorio.

Redazione

Redazione è il nome sotto il quale voi lettori avrete la possibilità di trovare quotidianamente aggiornamenti provenienti dagli Uffici Stampa delle Forze dell’Ordine, degli Enti Amministrativi locali e sovraordinati, delle associazioni operanti sul territorio e persino dei professionisti che sceglieranno le pagine del nostro quotidiano online per aiutarvi ad avere maggiore familiarità con gli aspetti più complessi della nostra realtà sociale. Un’interfaccia che vi aiuterà a rimanere costantemente aggiornati su ciò che vi circonda e vi darà gli strumenti per interpretare al meglio il nostro tempo così complesso.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button