ADVST
Costume e Società

Le magie su tela di Giuliettamaria Codespoti

C’è un tocco magico di universalità nei dipinti di Giuliettamaria Codespoti. Opere che incarnano la quiete armonica e silenzosa (come riesce appunto a far emergere la pittrice attraverso i suoi colori) del nostro promontorio. Una atmosfera ben immortalata e ben rappresentata sulla tela e che (come nel caso del dipinto del borgo antico) rappresenta il giungere di una sera d’estate all’imbrunire, quando il lieto frinire di grilli e cicale distribuisce la pace sul mondo. Una sensazione rara che, pennellata dagli effetti chiaroscuri dell’artista, ci offre una visione della realtà finora senza eguali. Una visione che sazia la sete del bello, dell’effettivo, del reale, come le piante di aloe in riva al mare, o come lo stagno di ninfee (veri capolavori di Codespoti) che ci catapultano all’interno di una natura (quella incantata che offre l’esatta percezione visiva) che ci permette di elevare la nostra anima alla grandezza dell’arte in sé. Un’arte classica che conserva uno spirito arcano e rende visivo un considerevole pezzo di civiltà greca.
Un particolare encomio dunque a questa artista, figlia di Calabria, che riesce a rappresentare, con estrema semplicità, le bellezze della nostra natura e della nostra meravigliosa terra.

Foto di copertina: superprof.it


Edil Merici

Francesco Marrapodi

Francesco Marrapodi approda a Métis dopo aver ricoperto importanti ruoli in altre testate giornalistiche. 
È stato Redattore Capo per la provincia di Reggio Calabria de “L’Attualità”, collaborato con “Calabria Letteraria” e con “Alganews”, nonché con la testata giornalistica “In Aspromonte”. 
Ha studiato tecniche e metodi di scrittura del “Gotham Writers' Workshop”, è stato inserito nell’antologia “Ho conosciuto Gerico” in onore di Alda Merini con la poesia “La Nova” e fa parte dell’“Unione Poeti dialettali di Calabria”.
L’8 agosto del 2014 ha realizzato sulla spiaggia di Bianco una statua di sabbia raffigurante Papa Francesco, evento recensito da “Famiglia Cristiana” per il quale ha ricevuto il ringraziamento e la benedizione del Papa in persona. 
Si è reso inoltre promotore di una campagna contro l’inquinamento marino con “La morte di Poseidone”, statua di sabbia che ha suscitato grande interesse in tutto il mondo. 
Francesco è oggi un punto di riferimento redazionale su Bianco e dintorni, con un ruolo di primo piano nella Redazione Cultura.

Related Articles

One Comment

  1. I colori intensi e profondi, ma mai chiassosi, esprimono tutto il carattere intenso e resiliente dell’animo delle nostre grandi donne calabre. Mi è molta piaciuta la pittura di Giuliettamaria Codispoti che ritengo occupi una sua originale posizione, come personalità e tempra artistica, che ha poco da invidiare ai più conosciuti e quotati artisti italiani. I miei più vivi e convinti complimenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button