AttualitàRegione

Depurazione: “Finalmente un nuovo corso per la Calabria”


Edil Merici

Dalla Segreteria Andrea Gentile

Significativo incontro istituzionale presso la sede della Regione Calabria a Roma tra il Presidente Roberto Occhiuto, accompagnato dal capo di gabinetto Luciano Vigna, il Commissario nazionale unico alla depurazione Maurizio Giugni e il Presidente e amministratore delegato della Sogesid Italia, azienda dello Stato, che segue la tematica del dissesto idrogeologico in Calabria Carmelo Gallo. All’incontro ha partecipato Andrea Gentile deputato di Forza Italia.
I temi trattati hanno riguardato sia il dissesto in Calabria sia la depurazione delle acque in generale.
La Regione Calabria è afflitta da entrambe le problematiche e, pertanto nel consesso, si sono tracciate le linee di intervento fondamentali per imprimere una svolta significativa al settore e recuperare, quindi, i notevoli ritardi accumulati in questi anni sia sulla depurazione sia sul dissesto idrogeologico.
I partecipanti si sono riservati, in tempi brevi, di raccogliere dati certi per poi incontrare nuovamente il Presidente della Regione Calabria aprendo altresì alla possibilità di creare un ufficio apposito presso le sedi regionali al fine di strutturare una task force calabrese, con diretta emanazione nazionale, a cui affidare il compito di seguire le complesse problematiche oggetto di trattazione.
Al termine dell’incontro l’Onorevole Gentile ha espresso la sua soddisfazione. «Ho visto un Presidente molto determinato e consapevole della notevole complessità delle problematiche in discussione. Un incontro di alto profilo che – ha sottolineato il Deputato cosentino, – potrà finalmente indicare un percorso di carattere strutturale che porti al disinquinamento marino e alla tutela del territorio geomorfologico.»


“Birra”

Redazione

Redazione è il nome sotto il quale voi lettori avrete la possibilità di trovare quotidianamente aggiornamenti provenienti dagli Uffici Stampa delle Forze dell’Ordine, degli Enti Amministrativi locali e sovraordinati, delle associazioni operanti sul territorio e persino dei professionisti che sceglieranno le pagine del nostro quotidiano online per aiutarvi ad avere maggiore familiarità con gli aspetti più complessi della nostra realtà sociale. Un’interfaccia che vi aiuterà a rimanere costantemente aggiornati su ciò che vi circonda e vi darà gli strumenti per interpretare al meglio il nostro tempo così complesso.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button