ADVST
Attualità

La città metropolitana dimentica le scuole. Anzi, fa finta di occuparsene

Di Francesco Maviglia – Vice presidente provinciale del Movimento Indiopendenza

Vergogna è la parola da dire per quello che è successo e per quello che poteva succedere al Liceo Classico Ivo Oliveti a Locri. La scarsa se non assente manutenzione in tutte le scuole della provincia ci porta a queste conseguenze.
Io sottoscritto Francesco Maviglia, vicepresidente provinciale del Movimento Indipendenza, esprimo indignazione e non voglio neanche pensare cosa sarebbe potuto accadere se ci fosse stato qualcuno presente al momento del crollo della finestra.
L’episodio di qualche giorno fa a Locri è l’episodio che potrebbe accadere in tutte le nostre scuole. Il degrado che persiste in tutte le strutture scolastiche, mi impone di urlare vergogna verso il Sindaco della città metropolitana di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà per la poco o nulla attenzione verso le suddette strutture. Non riesco a capire il perché di questa totale noncuranza, nonostante la disponibilità di fondi presenti.
Non è importante fare le fotografie dopo aver scampato il pericolo e tamponato il danno.  Si previene attraverso la manutenzione e la responsabilità o quantomeno dopo che accadono le cose si chiede scusa e si ringrazia il Signore piuttosto che apparire come il risolutore dei problemi. Si procedere con i lavori senza tanta pubblicità per fini elettorali, che sono un’offesa a tutti gli utenti di quella scuola, se non per tutti i cittadini.
Fare politica e amministrare un bene pubblico è molto difficile. Oggi è andata bene, domani?

Redazione

Redazione è il nome sotto il quale voi lettori avrete la possibilità di trovare quotidianamente aggiornamenti provenienti dagli Uffici Stampa delle Forze dell’Ordine, degli Enti Amministrativi locali e sovraordinati, delle associazioni operanti sul territorio e persino dei professionisti che sceglieranno le pagine del nostro quotidiano online per aiutarvi ad avere maggiore familiarità con gli aspetti più complessi della nostra realtà sociale. Un’interfaccia che vi aiuterà a rimanere costantemente aggiornati su ciò che vi circonda e vi darà gli strumenti per interpretare al meglio il nostro tempo così complesso.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also
Close
Back to top button