ADVST
AttualitàEnti locali

Caterina Belcastro: «Il bando borghi metterà a sistema tutto il patrimonio di Caulonia»

Il progetto con il quale Caulonia ha conquistato il 38º posto nella graduatoria del Bando per la valorizzazione dei borghi mira a rendere il paese un cantiere del suono.
«L’Amministrazione Comunale esprime grande soddisfazione per questo straordinario risultato, frutto di un lavoro intenso e di un’idea progettuale volta a valorizzare il patrimonio identitario di Caulonia» afferma il sindaco Caterina Belcastro.
«Il progetto ha registrato un’importante e qualificata adesione da parte di soggetti di rilevanza regionale, nazionale e internazionale, a sostegno di un approccio innovativo nella direzione della promozione territoriale. Il fil rouge scelto per la definizione del Cultural Plan è il suono, oggi matrice identitaria per Caulonia. Caulonia cantiere del suono ha così ottenuto quasi il massimo contributo regionale senza alcun impegno finanziario a carico dell’Ente. Rappresenta un’opportunità per implementare l’attrattività turistico-culturale del borgo, mettendo a sistema il suo enorme patrimonio materiale e immateriale.»

Foto: larivieraonline.com

Caterina Sorgiovanni

Nata a Locri nel non molto lontano 1993, è iscritta al Corso di Laurea in Scienze delle Pubbliche e Private Amministrazioni, ma conserva in un cassetto di cui non ha ancora trovato la chiave un debole per la facoltà di Lettere Classiche. Non si tira indietro dinanzi al confronto verbale ma preferisce scrivere, arte che, leggenda vuole, ha praticato dal primo giorno di vita. Scriveva infatti sulla schiena della madre quando la cullava, lo ha fatto per mettere a tacere i cattivi pensieri, lo fa oggi per Métis. L’armonia e la flessibilità che condivide con le parole le hanno rese le sue più care amiche… a differenza di quanto avvenuto con quegli antipatici dei numeri che si ostinano a racchiudere tutto in schemi.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button