ADVST
Costume e SocietàSpettacolo

Una scuola di cucina della Locride cucinerà per il Festival di Sanremo

Dall’Ufficio Stampa Uno Chef per Elena e Pietro

Il 4 marzo la scuola di cucina gratuita della Locride Uno Chef per Elena e Pietro cucinerà il pranzo per 100 ospiti a Casa Sanremo, nell’ambito del 71º Festival della Canzone Italiana, grazie al contributo dell’Assessorato all’Agricoltura della Regione Calabria, in collaborazione con il Flag Jonio 2.
Gli allievi della scuola, guidati dallo chef Bruno De Francesco, allieteranno gli ospiti con un menù a base di pesce sostenibile pescato nel Mar Ionio, in dettaglio serviranno tubetti di grani antichi con sugo di rana pescatrice, seguirà tortino di alici su letto di cipolla rossa di Tropea caramellata e, per finire, delizia di ricotta di pecora della Locride.
Le pietanze saranno tutte insaporite dall’olio extravergine d’oliva calabrese, di cui è ambasciatrice Angela Sposato.
I vini abbinati sono il Rosato Rumbe I.G.T della Cantina Altomonte di Palizzi e il bianco Siccagno della Cantina Baccellieri di Bianco, per la delizia di ricotta il passito Centocamere IGP Greco della cantina Barone Macrì.
Una nuova sfida per la scuola che, nonostante sia solo al secondo anno di vita, si sta facendo conoscere nel panorama della gastronomia nazionale, diventando ambasciatrice dell’enogastronomia Calabrese. Fondata da Arturo Pratticò, la scuola vede Silvio Greco direttore del comitato scientifico e Bruno de Francesco, chef e coordinatore dei ragazzi.

Redazione

Redazione è il nome sotto il quale voi lettori avrete la possibilità di trovare quotidianamente aggiornamenti provenienti dagli Uffici Stampa delle Forze dell’Ordine, degli Enti Amministrativi locali e sovraordinati, delle associazioni operanti sul territorio e persino dei professionisti che sceglieranno le pagine del nostro quotidiano online per aiutarvi ad avere maggiore familiarità con gli aspetti più complessi della nostra realtà sociale. Un’interfaccia che vi aiuterà a rimanere costantemente aggiornati su ciò che vi circonda e vi darà gli strumenti per interpretare al meglio il nostro tempo così complesso.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button