ADVST
Attualità

“La metroleggera rimarrà una ferita aperta sul territorio cosentino”

Di Mariaelena Senese – Segretario Generale FenealUIL Calabria

È di questi giorni la notizia che i Fondi Europei che erano stati destinati alla realizzazione della metroleggera di Cosenza, i cui ritardi sul cantiere avevamo segnalato durante la tappa cosentina del Tour fra le incompiute calabresi, verranno stornati e destinati ad altri capitoli di spesa.
Troppi i ritardi che si sono accumulati in questi anni e, adesso, sul territorio cosentino rimarrà la ferita aperta di un cantiere importante, complicato e mai portato a compimento. Né può bastare a contenere il nostro sfogo il fatto che, come sottolineato dalla Commissione Europea, i fondi stornati dalla realizzazione della metroleggera di Cosenza dovrebbero andare (il condizionale è d’obbligo) al sostegno del settore sanitario, delle piccole e medie imprese e dell’istruzione per rafforzare la capacità regionale di risposta alla crisi da Covid-19.
Salute e occupazione, infatti, non dovrebbero mai entrare in conflitto fra di essi. Il lavoro, quello sano, quello rispettoso delle regole, quello messo in sicurezza a ogni virus, soprattutto in Calabria,  rappresenta la prima necessità per rimettere in moto quell’ascensore sociale, purtroppo, fermo da troppo tempo.

Foto: quotidianodelsud.it

Redazione

Redazione è il nome sotto il quale voi lettori avrete la possibilità di trovare quotidianamente aggiornamenti provenienti dagli Uffici Stampa delle Forze dell’Ordine, degli Enti Amministrativi locali e sovraordinati, delle associazioni operanti sul territorio e persino dei professionisti che sceglieranno le pagine del nostro quotidiano online per aiutarvi ad avere maggiore familiarità con gli aspetti più complessi della nostra realtà sociale. Un’interfaccia che vi aiuterà a rimanere costantemente aggiornati su ciò che vi circonda e vi darà gli strumenti per interpretare al meglio il nostro tempo così complesso.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button