ADVST
Attualità

28 assunzioni alle Officine FS di Catanzaro, CGIL: “In Calabria si può cambiare passo”

Di Gennaro Cavaliere – Responsabile Ferrovieri FILT-CGIL Area Vasta Centrale

Finalmente alle Officine delle Ferrovie dello Stato di Catanzaro Lido sono stati assunti 28 giovani che hanno superato le prove e possono essere immessi nel lavoro produttivo di un impianto che è oggi all’avanguardia a livello nazionale. L’impianto nasce di fatto a fine 1991 ed inizia la produzione nel settembre del 1993. Adesso, con le ultime immissioni, il personale è di circa 70 unità. Oggi le Officine sono un impianto di 2º livello (manutenzione pesante), Polo di Riferimento Nazionale di Rete Ferroviaria Italiana per le attività manutentive, e svolgono la funzione di esecutore della manutenzione nell’ambito del Sistema Gestione della manutenzione di RFI. Ecco, per far fronte all’abbandono perpetrato da anni da Governi e FS ai danni della Calabria che come FILT-CGIL continueremo a denunciare, oggi è importante che impianti produttivi e di qualità come le Officine di Catanzaro Lido, uno dei pochissimi impianti di riferimento nella manutenzione pesante a livello nazionale, siano valorizzate assieme alle professionalità che ci sono e che hanno determinato il successo di un impianto dotato di grande e moderna tecnologia. Le nuove assunzioni, secondo noi ancora insufficienti, stanno a dimostrare che in Calabria ci sono le condizioni per avviare nel settore ferroviario un immediato cambio di passo, anche a compensazione di quanto non avuto nel passato.

Redazione

Redazione è il nome sotto il quale voi lettori avrete la possibilità di trovare quotidianamente aggiornamenti provenienti dagli Uffici Stampa delle Forze dell’Ordine, degli Enti Amministrativi locali e sovraordinati, delle associazioni operanti sul territorio e persino dei professionisti che sceglieranno le pagine del nostro quotidiano online per aiutarvi ad avere maggiore familiarità con gli aspetti più complessi della nostra realtà sociale. Un’interfaccia che vi aiuterà a rimanere costantemente aggiornati su ciò che vi circonda e vi darà gli strumenti per interpretare al meglio il nostro tempo così complesso.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also
Close
Back to top button