ADVST
CronacaCrotone

Pensionato arrestato per spaccio di sostanze stupefacenti

Nel pomeriggio del 19 marzo scorso, nell’ambito di mirati servizi disposti dal Questore della Provincia di Crotone, Massimo Gambino, volti al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, personale della Squadra Volante ha tratto in arresto Alfredo Scida, crotonese, classe 1959, perché colto nella flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
In breve, gli operatori in servizio di controllo del territorio, nel transitare nei pressi nella zona del Porto di Crotone, notavano alcuni movimenti sospetti nei pressi di una strada interna e pertanto decidevano di effettuare controlli più approfonditi. Nelle immediate vicinanze, infatti, veniva sottoposto a controllo un uomo che appariva sospetto.
Scidaveniva sottoposto a perquisizione personale, poi estesa anche al veicolo dello stesso, oltre che alla sua abitazione.
L’attività dava esito positivo in quanto venivano rinvenuti, sui sedili posteriori dell’auto, lato sinistro, una busta di colore nero contenente sostanza stupefacente del tipo marijuana, del peso lordo di 572,11 gr. e due involucri in cellophane contenenti sostanza stupefacente del tipo cocaina, del peso lordo di 128,66 gr.
Gli operatori subito dopo aver fatto accesso all’abitazione del predetto, rinvenivano altra sostanza stupefacente prontamente recuperata oltre a numeroso materiale da confezionamento e un bilancino di precisione.
Il tutto veniva portato presso gli Uffici della Questura per poi essere analizzato.
All’esito delle complessive attività venivano sequestrati:

  • 633,83 gr. di sostanza stupefacente di tipo marijuana;
  • 128,66 gr di sostanza stupefacente di tipo cocaina;
  • 200,46gr di sostanza stupefacente di tipo hashish.

Al termine delle operazioni conclusesi nella tarda serata di ieri, alla luce di quanto accertato, Scida veniva tratto in arresto ai sensi dell’art. 73 del Decreto del Presidente della Repubblica 309/90.

Redazione

Redazione è il nome sotto il quale voi lettori avrete la possibilità di trovare quotidianamente aggiornamenti provenienti dagli Uffici Stampa delle Forze dell’Ordine, degli Enti Amministrativi locali e sovraordinati, delle associazioni operanti sul territorio e persino dei professionisti che sceglieranno le pagine del nostro quotidiano online per aiutarvi ad avere maggiore familiarità con gli aspetti più complessi della nostra realtà sociale. Un’interfaccia che vi aiuterà a rimanere costantemente aggiornati su ciò che vi circonda e vi darà gli strumenti per interpretare al meglio il nostro tempo così complesso.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button