ADVST
Attualità

Domenico Giannetta: “Si utilizzi il Ricoveri Plan per costruire ospedali”

Dall’Ufficio Stampa Domenico Giannetta – Consigliere Regionale

Il Consigliere Regionale Domenico Giannetta invoca l’utilizzo dei fondi europei per interventi risolutivi della profonda crisi che attanaglia la sanità calabrese.
«Dobbiamo cogliere l’occasione storica delle risorse stanziate per la ripresa e la resilienza – dichiara il consigliere di Forza Italia – anche per la costruzione degli ospedali della Piana di Gioia Tauro, di Vibo Valentia e della Sibaritide, che non hanno mai visto la luce.
«Nella sua relazione al Consiglio Regionale, il Presidente Nino Spirlì ha evidenziato che i dipartimenti regionali hanno rastrellato fondi del Programma Operativo Regionale destinati ai propri settori per investirli nella sanità. Uno sforzo encomiabile degli assessorati – dichiara Giannetta, – con cui la Regione è riuscita ad accantonare 175 milioni di Euro, di cui 15 andranno al personale, 40 in strumentazioni e strutture e 60 alla medicina territoriale.
«Ho dunque proposto al Presidente Spirlì – dichiara ancora il Consigliere, – di indirizzare il gruppo di lavoro a individuare soluzioni finanziarie che contemplino anche l’utilizzo dei fondi del Recovery Plan a copertura delle spese per la realizzazione degli ospedali.
«Ricordo – conclude il Consigliere Giannetta, – che per l’Ospedale della Piana è stata posta la prima pietra e poi sul progetto è caduto un impietoso silenzio.»

Redazione

Redazione è il nome sotto il quale voi lettori avrete la possibilità di trovare quotidianamente aggiornamenti provenienti dagli Uffici Stampa delle Forze dell’Ordine, degli Enti Amministrativi locali e sovraordinati, delle associazioni operanti sul territorio e persino dei professionisti che sceglieranno le pagine del nostro quotidiano online per aiutarvi ad avere maggiore familiarità con gli aspetti più complessi della nostra realtà sociale. Un’interfaccia che vi aiuterà a rimanere costantemente aggiornati su ciò che vi circonda e vi darà gli strumenti per interpretare al meglio il nostro tempo così complesso.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button