Enti localiPolitica

Africo: Domenico Modaffari nomina la Giunta Comunale

Di Fabio Belcastro

Si è insediato lunedì mattina il Consiglio Comunale del paese di Africo. Dopo gli adempimenti di rito Domenico Modaffari, confermato con ampio margine alla guida amministrativa della città, ha indicato i componenti della Giunta Municipale che sono: Santoro Modafferi, vicesindaco con delega ad ambiente, urbanistica e decoro urbano; Gioacchino Mollica, assessore con delega ai lavori pubblici; Lucia Bruzzaniti, assessore alla pubblica istruzione, associazionismo, politiche dell’infanzia, volontariato e pari opportunità; Francesca Favasuli, assessore con delega alle politiche sociali e sanità. Altri tre consiglieri comunali sono stati incaricati e si tratta di Salvatore Criaco per lo svolgimento di studi su viabilità, trasporti, illuminazione pubblica, protezione civile e polizia locale; Giuseppe Priolo per lo svolgimento di studi per il turismo, cultura e servizi civici; Francesco Favasuli per lo svolgimento di studi sull’Agricoltura, forestazione, verde pubblico e attività produttive; Giovanni Gligora con delega a sport, tempo libero e politiche giovanili. Il Sindaco Modaffari ha ringraziato i cittadini di Africo per il consenso ricevuto dalla lista Africo in Alto e tutti i candidati della lista per l’impegno che hanno messo nel corso della campagna elettorale e per il loro importante contributo, che non andrà disperso. Inoltre il primo cittadino ha manifestato che il percorso amministrativo ha come obiettivo quello di dare impulso a un’effettiva crescita del territorio, senza alcuna retorica ma con l’intento di fare del bene per tutta la comunità. Come si ricorderà l’ente comunale di Africo era stato sciolto per infiltrazioni mafiose nel mese di dicembre del 2019. Il prefetto di Reggio Calabria Massimo Mariani, all’epoca, ha nominato una triade commissariale che ha governato per quasi due anni. I nuovi amministratori sembra che non intendano perdere tempo nel conseguimento degli obiettivi di valorizzazione promozione del territorio annunciati durante la campagna elettorale. Nei primi 100 giorni, la neo-amministrazione lavorerà infatti al recupero del decoro urbano in primis mediante l’asfaltatura delle vie cittadine compromesse, quindi con interventi sul verde pubblico e il recupero delle vie di deflusso dell’acqua dei fossati, eliminando il ristagno; altri obiettivi da conseguire saranno la riapertura del campo di calcio, chiuso e abbandonato all’incuria per oltre 5 anni e la realizzazione della Strada di Piano che riassetta urbanisticamente tutta l’area adiacente al campo sportivo e alla Strada Statale 106, la riqualificazione del lungomare, il potenziamento della rete idrica e fognaria e la riqualificazione dei borghi di Africo antica.

Redazione

Redazione è il nome sotto il quale voi lettori avrete la possibilità di trovare quotidianamente aggiornamenti provenienti dagli Uffici Stampa delle Forze dell’Ordine, degli Enti Amministrativi locali e sovraordinati, delle associazioni operanti sul territorio e persino dei professionisti che sceglieranno le pagine del nostro quotidiano online per aiutarvi ad avere maggiore familiarità con gli aspetti più complessi della nostra realtà sociale. Un’interfaccia che vi aiuterà a rimanere costantemente aggiornati su ciò che vi circonda e vi darà gli strumenti per interpretare al meglio il nostro tempo così complesso.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button