ADVST
Costume e Società

Ciambelle Fritte

Le ricette di Maria


Edil Merici

Di Maria Sergio

Per mangiare le ciambelle fritte siamo sempre Pronti…

  • Difficoltà: Bassa;
  • Tempo di preparazione: 30 minuti;
  • Tempo di riposo: 3 Ore;
  • Tempo di cottura: 20 minuti;
  • Porzioni: 6 persone.

Ingredienti

  • 1 cucchiaino di Zucchero
  • 10 g di lievito di birra fresco;
  • 300 g di farina manitoba;
  • 300 g di farina 0;
  • 3 Uova;
  • 200 ml di latte intero (oppure acqua);
  • 80 g di burro morbido;
  • 70 g di zucchero;
  • 1 limone o 1 bustina di vanillina;
  • zucchero semolato qb;
  • Olio di semi di arachidi qb.

Preparazione

Prepariamo preventivamente un lievitino.
Mescoliamo 50 g di acqua con il lievito facendolo sciogliere bene. Uniamo lo zucchero e la farina, mescoliamo e lasciamo lievitare per 30 minuti il lievitino coperto da un canovaccio pulito.
Mettiamo in una ciotola le farine setacciate tra loro, il latte, lo zucchero e il lievitino. Cominciamo a impastare aggiungendo anche la scorza del limone o la vanillina.
Uniamo le uova una alla volta impastando e facendole assorbire bene. Impastiamo per 10 minuti poi poniamo a lievitare l’impasto per 2/3 ore fino al raddoppio.
Quando l’impasto è pronto sgonfiatelo e stendetelo, fate dei cordoni lunghi 16 cm e di 1 cm d’altezza e formate le ciambelle.
Una volta realizzate le ciambelle mettiamole a lievitare su quadratini di carta da forno e coperte con pellicola da cucina. Lasciamole riposare 30 minuti.
Friggiamo le ciambelle in abbondante olio di arachidi ponendole nell’olio già caldo con la carta forno per non farle sgonfiare. (l’olio è pronto per la frittura quando, inserendo uno stecchino, si formano delle bollicine intorno)
Appena cotte ripassiamole in un piattino con dello zucchero semolato da entrambi i lati.
Sono ciambelle fritte, ma potete farle anche al forno. Cuocete in forno già caldo a 180° per 25/30 minuti.
Ora gustiamole.
Buon appetito!


Varacalli

Redazione

Redazione è il nome sotto il quale voi lettori avrete la possibilità di trovare quotidianamente aggiornamenti provenienti dagli Uffici Stampa delle Forze dell’Ordine, degli Enti Amministrativi locali e sovraordinati, delle associazioni operanti sul territorio e persino dei professionisti che sceglieranno le pagine del nostro quotidiano online per aiutarvi ad avere maggiore familiarità con gli aspetti più complessi della nostra realtà sociale. Un’interfaccia che vi aiuterà a rimanere costantemente aggiornati su ciò che vi circonda e vi darà gli strumenti per interpretare al meglio il nostro tempo così complesso.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button