ADVST
Costume e SocietàEventi

Domani ad Antonimina un incontro in memoria di Rosella Staltari


Edil Merici

Il fiore mistico che illumina la nostra coscienza è il titolo del 13º incontro di preghiera venerabile Rosa Stàltari, chiamata comunemente Rosella, previsto per domani, domenica 7 agosto, nella Frazione di San Nicola del Comune di Antonimina, precisamente all’inizio della strada per Cacciagrande, nel luogo in cui è nata. L’evento, organizzato dall’Associazione di Volontariato Rosella Stàltari, è sostenuto dal Comune di Antonimina, dalla Parrocchia San Nicola di Bari di Antonimina, dalla Congregazione Figlie di Maria Santissima Corredentrice e dalla Diocesi di Locri-Gerace. Il programma sarà così strutturato: alle ore 17:30 interverrà il Sindaco di Antonimina Giuseppe Murdaca e, a seguire, la Superiora Generale della Congregazione delle Figlie di Maria Santissima Corredentrice Suor Carolina Nostro, il Postulatore Causa di Beatificazione e Presidente dell’Associazione di Volontariato Rosella Stàltari Francesco Merenda e la Vice Postulatrice Causa di Beatificazione della Congregazione Figlie di Maria Santissima Corredentrice Suor Franca Polimeni. Per le ore 18:00 è previsto un Momento di preghiera animata dai giovani di Reggio Calabria e Antonimina, alle ore 18:20 si terrà la Premiazione Torneo di Calcetto Memorial Rosella Stàltari e, infine, alle ore 18:30, si svolgerà la Celebrazione Eucaristica presieduta da Sua Eccellenza Francesco Oliva, Vescovo della Diocesi di Locri-Gerace, officiata dai Sacerdoti presenti. L’incontro sarà moderato da Ugo Mollica.


Gedac

Raffaella Centaro

Nata a Bianco, paese del “Bello del mare” e cresciuta tra il profumo inebriante dei gelsomini e del bergamotto. Attenta osservatrice, introspettiva e particolarmente curiosa per tutto ciò che la circonda. Appassionata di storia, arte, libri e viaggi. A tre anni leggeva il quotidiano sul divano, a casa dei nonni. Ama la cultura antica, in particolar modo la letteratura greca e latina e le lingue straniere, interesse nato al Liceo Classico e proseguito con gli studi letterari, filologici e linguistici. È Incline allo sport e ha una particolare passione per la danza. Ama la penna perché “Scrivere rende liberi”.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button