ADVST
Attualità

Gianluigi Scaffidi incontra il sindaco di Locri Giovanni Calabrese

Dall’Ufficio Stampa Città di Locri

«L’impegno e la sacrosanta pretesa di avere un ospedale funzionante non si fermano. È una battaglia di civiltà per la difesa di un nostro diritto» questo ha ribadito il primo cittadino locrese Giovanni Calabrese ieri al Commissario dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Reggio Calabria Gianluigi Scaffidi, giunto al Palazzo comunale per incontrarlo dopo la visita presso il Centro vaccinale di Siderno e poi presso l’Ospedale di Locri.
Al Commissario sono state portate avanti le richieste dei Sindaci della Locride, che sono cristallizzate in un documento condiviso dagli Amministratori del territorio.
«Oggi dal Commissario Scaffidi, manager capace e competente che ha avviato una ricognizione delle criticità – afferma il sindaco, – aspettiamo una rapida soluzione delle  criticità più urgenti.»
Scaffidi ha confermato che il problema delle vaccinazioni è rappresentato proprio dalla carenza dei vaccini e che anche le criticità della piattaforma sono esclusivamente legate alla loro mancanza, che non consente di effettuare un’adeguata programmazione.
Al Commissario è rinnovata la disponibilità dei Sindaci alla massima collaborazione nell’interesse della collettività anche per l’apertura, se necessaria, di ulteriori centri vaccinali.
«Nel rinnovare un grosso in bocca al lupo per l’importante e non facile compito – conclude Calabrese, – ho chiesto al dottore Scaffidi di differenziarsi dai suoi predecessori e di invertire la rotta con risposte e azioni concrete.»

Redazione

Redazione è il nome sotto il quale voi lettori avrete la possibilità di trovare quotidianamente aggiornamenti provenienti dagli Uffici Stampa delle Forze dell’Ordine, degli Enti Amministrativi locali e sovraordinati, delle associazioni operanti sul territorio e persino dei professionisti che sceglieranno le pagine del nostro quotidiano online per aiutarvi ad avere maggiore familiarità con gli aspetti più complessi della nostra realtà sociale. Un’interfaccia che vi aiuterà a rimanere costantemente aggiornati su ciò che vi circonda e vi darà gli strumenti per interpretare al meglio il nostro tempo così complesso.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button