ADVST
Costume e Società

Zucchine alla mentuccia

Le ricette di Maria


Edil Merici

Di Maria Sergio

Ingredienti:

  • 1 Kg di zucchine bianche o verdi;
  • 100 gr. di Farina di semola;
  • 100 gr. di Farina 00;
  • Sale;
  • Menta q.b.;
  • Aceto bianco q.b.;
  • Olio di semi q.b.;
  • Olio EVO q.b.

Preparazione: 

Pulite le zucchine e tagliatele in due per il lungo, svuotatele dei semi e tagliate a striscioline.
Ponete le zucchine in una ciotola, salate, mescolate delicatamente e coprite il recipiente con uno strofinaccio e lasciate riposare per 1 ora.
Mescolate in una ciotola capiente le due farine.
Scolate le zucchine dal liquido prodotto, sciacquatele velocemente sotto l’acqua e riponetele su un canovaccio ad asciugare.
Fate scaldare abbondante olio in una friggitrice fin quando, inserendo uno stecchino di legno, intorno si formano delle bollicine.
Inserite le zucchine nella ciotola con la farina, mescolatele e, avendo cura di eliminare la farina eccedente, inseritele nell’olio già caldo.
Friggete fino a quando le zucchine iniziano ad arrossarsi.
Prelevate le zucchine dall’olio caldo con un mestolo forato e riponetele su un piatto foderato con carta da fritti a rilasciarne l’eccedenza.
In un piatto da portata ricomponete le zucchine, salate, condite con gli aromi, aggiungete qualche goccio di aceto, mescolate e lasciate macerare per mezza giornata prima di gustare.
Buon Appetito.


GRF

Redazione

Redazione è il nome sotto il quale voi lettori avrete la possibilità di trovare quotidianamente aggiornamenti provenienti dagli Uffici Stampa delle Forze dell’Ordine, degli Enti Amministrativi locali e sovraordinati, delle associazioni operanti sul territorio e persino dei professionisti che sceglieranno le pagine del nostro quotidiano online per aiutarvi ad avere maggiore familiarità con gli aspetti più complessi della nostra realtà sociale. Un’interfaccia che vi aiuterà a rimanere costantemente aggiornati su ciò che vi circonda e vi darà gli strumenti per interpretare al meglio il nostro tempo così complesso.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button